Utente
Salve, ho 40 anni e circa 20 anni fa ho rotto il radio in un incidente in Egitto. Purtroppo il braccio mi è stato ingessato senza raddrizzare l'osso che così si è riformato facendo una specie di angolo e spingendo sull'ulna tanto da spostarsi in modo evidente sul polso. Ho un osso sporgente sulla spalla (acromion?) Non saprei dire se è una conseguenza dell'incidente o la normale diversità tra la parte dx e sx del nostro corpo.
Ho sempre fatto sport, soprattutto aerobico e molto da autodidatta. Ultimamente ho iniziato nuove attività sportive quali crossFit, thai boxe e jiujitsu.
Sento dolore alla scapola e la parte esterna dellavambraccio sx. Può dipendere dalla vecchia frattura oppure ho caricato troppo? Cosa dovrei fare? Delle lastre?
Grazie infinite

[#1]  
Dr. Matteo Bianchi

24% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)
VOGHERA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2000
entrambe le motivazioni possono essere giuste (postumi del trauma o sovraccarico funzionale) ; capisce che è indispensabile visitarla per correlare i disturbi alla clinica (anatomia) e decidere quali esami farle fare e poi quali cure consigliarle; se è molto tempo che non indaga la spalla e il polso può eseguire una radiografia prima della visita;
buona domenica
Matteo Bianchi

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore,
Quindi radiografia alla spalla ed al polso?

[#3]  
Dr. Matteo Bianchi

24% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)
VOGHERA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2000
si entrambe
Matteo Bianchi