Utente
Buona sera,

Ad ottobre giocando a calcio come portiere,ho riportato un trauma contusivo del terzo dito della mano sinistra con lesione sottocutanea del tendine estensore,meglio chiamato dito a martello.Come da parere dell'ortopedico del pronto soccorso ho portato per 45 giorni senza mai toglierlo il tutore di stax,prendendo per 20 giorni una compressa al giorno di tendijoint.
Dopo 45 giorni lo stesso ortopedico mi ha rivisto dicendomi che avevo pienamente recuperato.
Adesso però,a distanza di 15 giorni da quando ho tolto il tutore,il dito è tornato dinuovo a martello,e l'estremità del dito è sempre gonfia come il primo giorno che mi sono fatto male.Come è possibile?
Riesco a piegare la mano completamente anche se sento ancora un po di dolore,ma ciò che milascia perplesso è il gonfiore ed il fatto che sia ritornato a martello.È normale?Deve passare ancora del tempo perchè si sgonfi?
E poi volevo fare un altra domanda,mettiamo caso che il tutore non abbia funzionato,se io non mi volessi operare,lasciando il dito a martello cosa succede?

Grazie mille

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

l'intervento non è indispensabile; dipende se residueranno o meni disturbi funzionali.

Il tutore non può dare certezza del risultato, anche se di norma funziona ottimamente.

Ora deve solo aspettare uno o due mesi ancora e poi decidere se operare o lasciare le cose così.

Buona notte.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale