Utente
Salve,
lamento da circa tre settimane una sensazione costante di vertigine o meglio instabilità e disequilibrio che a volte aumenta altre diminuisce...a volte anche lievi formicolii alla testa (cuoio capelluto e orecchio sinistro).
Ho fatto una visita dall'otorino che ha escluso un origine vestibolare e successivamente una radiografia cervicale della quale vi riporto l'esito:
"nelle proiezioni ortogonali si documentano discrete alterazioni artrosiche interapofisarie cervicali.
Megapofisi traverse di C7, con abbozzo di costa cervicale a sinistra.
metameri in asse.
lievamente ridotto in altezza lo spazio intersomatico compreso tra c6 e c7.
Ridotta la fisiologica lordosi."

Attualmete assumo microser 8mg 1 al mattino e una la sera (ma non noto benefici) e 10 gocce di lexotan prima di dormire per un po di ansia (tutto prescritto dal mio medico di base). Inoltre il mio medico, dopo aver letto l'esito della radiografia, imputando i miei disturbi alla cervicale, mi ha ordinato delle sedute di fisioterapia: "massaggi", "ionoforesi" e "trazioni".

Vorrei un vostro parere sulla diagnosi e sulla terapia e saper da voi a quale specialista dovrei rivolgermi.

Vi ringrazio in anticipo

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Egr. signore, verosimilmente la sua vertigine è di origine cervicale, dovuta all'artrosi cervicale di cui lei è affetto .
www.medicitalia.it/minforma/ortopedia/217-colpo-di-frusta-cervicale.

Se l'otorino laringoiatra ha escluso problemi otoiatrici e l'esame cocleo vestolare è negativo, si affidi ad un ortopedico e fisiatra facendo cure adeguate sia farmacologiche che fisiochinesiche adeguate.
Va valutata clinicamente e radiograficamente la situazione patologica prima di prescrivere un trattamento terapeutico corretto .
Cordiali saluti
alessandrocaruso26@gmail.com
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio della risposta,
Ritiene che intanto posso procedere con le attività proposte dal medico? ( "massaggi", "ionoforesi" e "trazioni")..
Cosa ne pensa del microser? ritiene utile continuare ad assumerlo?
La ringrazio nuovamente e la saluto cordialmente.