Utente
Buongiorno Gentili Dottori Di Medicitalia e grazie per il prezioso aiuto che offrite.
La mia situazione è la seguente dopo quasi un anno di continuo dolore alla spalla dx accompagnato da vari scricchiolii durante il movimento e che diventa più acuto dopo esercizio fisico, il mio medico curante dopo un iniziale terapia a base di riposo e antinfiammatori ,vedendo che il problema persiste decide di prescrivermi una RM per possibili problematiche alla cuffia dei rotatori.
Eseguo esame con il seguente risultato:
Aspetto lievemente convesso del margine inferiore dell'acromion,con lieve riduzione dello spazio di scorrimento subacromiale.Il tendine del sovraspinato è disomogeneo per iniziali manifestazioni tendisoniche,senza segni di lesione anche parziale.Il trofismo del ventre muscolare è conservato.Nei limiti di norma il tendine del sottospinato e del sottoscapolare.Il tendine del capolungo del bicipite decorre,come di norma,a livello del solco intertuberositario ed appare ancorato al labbro superiore del cercine glenoideo.Non significativo versamento intrarticolare ne a livello della borsa subacromion-deltoidea.
Il mio medico dopo aver visto l'esito dice che è tutto nella norma e non risultano problematiche da approfondire.
Tuttavia a distanza di un mese continuo ad avere gli stessi sintomi volevo chiedere se secondo il vostro parere è corretto quanto mi è stato detto oppure se è meglio approfondire altri aspetti.
Grazie auguro buona giornata.

[#1]  
Dr. Roberto Sommacal

16% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2019
Probabilmente c'è un conflitto acromion-omerale immagino dovuto ad una lassità legamentosa. Sarebbe opportuno effettuare una RX con proiezioni dinamiche della spalla particolarmente in abluzione. Comparandola ovviamente con il controlaterale.
Dr. Roberto Sommacal