Utente 372XXX
Buon giorno,

Ormai più di 20 giorni fa si è presentato un gonfiore vicino al ginocchio sinistro. Al tatto è quasi indolore, a meno di applicare una certa pressione. La gamba tende a indolenzirsi solo dopo camminate lunghe, e il dolore non rimane localizzato necessariamente nel punto.
Ho pensato subito ad una borsite, e dopo una visita in pronto soccorso e una radiografia in cui non hanno riscontrato nulla di anomalo, ho proceduto a cura con dei Fans.
Gladio per 6 giorni, nessun miglioramento.
In seguito, dopo un paio di giorni di pausa ho iniziato ad applicare voltaren 2% due volte al giorno, aiuta col dolore, ma non mi sembra sia cambiato nulla dopo 5 giorni di applicazione.
Al tatto dà l'impressione di essere un tessuto muscolare teso e non molto compressibile, ma ripeto: la compressione non causa quasi dolore.
Mi è stato detto di procedere con una NMR in caso di persistenza oltre i 15 giorni, cosa accaduta, ma non ho ancora visto uno specialista, ecco perché scrivo qui: mi piacerebbe avere un idea di cosa potrebbe essere. Preciso anche che non ho subito alcun trauma al quale sia riconducibile il malore.

Grazie in anticipo per il vostro tempo,
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
20% attualità
16% socialità
LEQUILE (LE)
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile utente, in attesa di completare le indagini con la RNM che le hanno consigliato, io penso che possa stare sereno. Molto probabilmente, come lei pensa, potrebbe trattarsi di una borsite se la tumefazione è abbastanza posteriore o altrimenti di una cisti meniscale se invece si presenta più anteriormente. La cosa importante è che non ci siano segni di infiammazione locale quali un arrossamento o aumento di temperatura al tatto.
Ci tenga informati sull'esito della RMN.
Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi