Utente 567XXX
Salve e buongiorno, in data 10/09/2019 ho preso un brutto colpo al mellino. Inizialmente ho provato leggero dolore, che in pochi minuti si è trasformato in gonfiore del piede nella zona interessata. Ho fasciato immediatamente in casa il mellino insieme al pondolo per i primi due giorni dopo l' "incidente" avvenuto. Il gonfiore ha persistito per 2 settimane abbondanti. In questi giorni si è quasi del tutto sgonfiato ma noto che il mellino dell'altro piede ha una "curvatura" diversa rispetto a questo offeso. Al momento sono fuori per studi universitari e quindi non posso farmi visitare dal mio medico di fiducia, la mia preoccupazione è questa. Visto che è passato più di un mese e quindi se fosse frattura si sarebbe già calcificata storta, potrei raddrizzarla in futuro (sempre se il mio specialista evidenzia realmente che ci sia stata una reale frattura) nonostante sia già calcificata?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Vincenzo Del Prete

24% attività
16% attualità
8% socialità
SAN DONACI (BR)
ORIA (BR)
PRESICCE (LE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
a distanza di 1 mese e mezzo non fare niente. se ti ha fatto camminare vuol dire che la frattura ammesso che ci sia stata era ingranata. certamente è saldata con callo osseo ( da cui il gonfiore attuale ) ma si rimaneggia col tempo.
quindi.....alzati e cammina.
dr. vincenzo del prete- cell 320 6464096.
Dr. Vincenzo Del Prete. ortopedico. fisiatra. medicina legale. spine surgery.