Utente 129XXX
Buona sera, chiedo consulto per mia madre, 64 anni.
Riporto qui il referto dello specialista: algodistrofia CFI e PTI in iniziale gonartrosi come esito trauma contusivo.
Anamnesi: riferita caduta accidentale ad aprile con sintomi dolorosi a livello del ginocchio destro da ottobre.
Esame obiettivo: dolore pressorio CU CFI, PTI, no dolore su emirima interna, segni meniscali-ginocchio stabile, lievemente tumefatto.
RMN: meniscosi mediale e laterale.
Si consiglia: -Clody 200mg 1FL/die per 2 settimane, a seguire 1 FL ogni 3 giorni per altre 2 settimane, infine una FL a settimana, - didrogil 5GTT/die, -FKT previa valutazione fisiatrica (magnetoterapia, terapia fisiche e antalgiche, rieducazione motoria).
Controllo dopo fisioterapia.

Andando dal medico di famiglia per la prescrizione dei farmaci, ci é stato detto che il dosaggio é troppo alto e le iniezioni troppo frequenti e che questa terapia può causare danni alla mandibola e non risolverebbe il problema al ginocchio.
Non sappiamo veramente cosa fare.
Cosa ci consigliate?
La terapia é corretta?

[#1]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
20% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile utente, per l'algodistrofia lo schema terapeutico che le hanno prescritto è corretto. Il pericolo di danni alla mandibola si può incontrare utilizzando gli aminobisfosfonati ed a dosi oncologiche, non con il clodronato che appartiene ad una altra famiglia farmacologica (non-aminobisfosfonati). Tranquillizzi il suo medico di famiglia. Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#2] dopo  
Utente 129XXX

Buongiorno Dot Coli
La ringrazio moltissimo per la sua risposta