Utente
Buongiorno, sono stata operata per una frattura all’omero e articolazione del gomito lunedì 9 marzo.
Sul foglio rilasciatomi dall’ospedale c’è scritto che sono stata sottoposta ad intervento di osteotomia olecranica, riduzione e sintesi troclea con 2 viti HCS e colonna laterale con placca zimmer + reinserzione LCL + placca olecranica zimmer.

In seguito alla dimissione mi è stato prescritto tachidol per 3 giorni e poi Tachipirina 1000 per tre volte al giorno e celebrex 200.
Avrei delle domande in quanto, prima dell’intervento, mi era stato prescritto il Codamol che a mio avviso funzionava molto meglio contro il dolore che continuo a sentire persistente come il primo giorno...posso eventualmente smettere con la Tachipirina e continuare con quello?
E se si, per quanti giorni posso prenderlo?
Inoltre, è normale la comparsa di febbre?
Tra ieri e oggi continuo ad avere una lieve alterazione che va da 37 a 37, 5 insieme a debolezza, sonnolenza e fiato corto.
Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Antonio Valassina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
ALBANO LAZIALE (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Gentile signorina,
è impossibile fare valutazione a distanza dopo un intervento chirurgico senza avere la possibilità di visitarla e di vedere gli esami Rx, TAC prima e dopo l'intervento.
Essendo le possibili cause del dolore e febbre molto diverse sarebbe il caso che Lei cercasse di contattare per telefono/email il Centro che l'ha presa in carico e comunicare con loro. Tenga conto che le visite ortopediche post-operatorie presso i Centri di riferimento sono ammesse durante questo periodo di contingentamento per l'epidemia del COVID-19.
Cordiali saluti
Dr. A.Valassina
Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante