Utente
Salve dottori.

Sto facendo dall'inizio della quarantena attività fisica in casa seguendo dei video o comunque facendo da me esercizi total body praticati nel corso degli anni.
Quando ho iniziato premetto che non facevo sport da tanto mesi.

Ora, a distanza di 2 settimane dalla ripresa, mi è successo di iniziare il solito allenamento (nello specifico corsetta sul posto) e dopo pochi secondi ho avvertito intenso bruciore sulla caviglia sx, lateralmente, lato esterno.
Quel dolore si è irradiato sul piede, verso le dita.
Mi sono fermata ovviamente e non ho appesantito il tutto.
Ciò è successo avantieri ma questa debolezza continuo ad avvertirla.
Oggi ho provato ad allenarmi di nuovo ma con fatica perché il dolore c'è anche se visibilmente non è gonfio nulla né rosso ecc.


4 o 5 anni fa facevo un lavoro che mi portava a stare in movimento h24 (animatrice turistica) ed ebbi una tendinite alla caviglia dx che si è risolta da sola non potendo cmq fermarmi, applicai solo delle pomate E presi vitamine mi pare via bocca "No dol".

Il dolore che avverto oggi è molto ma molto simile, seppur la caviglia ora sia l'altra.


Volevo sapere: immaginando che il tutto derivi da un movimento sbagliato, posso continuare a fare gli allenamenti nei limiti del dolore o rischio di fare danni?
Come posso alleviare il dolore/debolezza?

Grazie

[#1]  
Dr. Daniele Tradati

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2019
Buonasera,

come ben dice probabilmente il dolore è dovuto da un movimento non eseguito in modo corretto e ripetutamente (anche perchè magari eseguito senza scarpe, su pavimento duro o magari nuovo rispetto agli standard precedenti).
Potrebbe allenarsi nei limiti della soglia del dolore, ma le suggerirei un atteggiamento più conservativo e cauto. Questo perchè se si instaura un quadro infiammatorio tante volte è ostico farlo regredire, quindi meglio un pò di riposo in più e meno problemi poi.
Tanto ghiaccio, può fare stretching e le consiglio un bendaggio all'ossido di zinco. Solitamente i pazienti riportano un alto tasso di soddisfazione da ciò. Quando la fase acuta si sarà spenta e la tendinite affievolita, potrà riprendere gradualmente a fare tutto.

Un saluto,
Dott. Daniele Tradati
Regalami un minuto del tuo tempo come io ho fatto con te, valuta la qualità della riposta lasciando una recensione.Il modo migliore per dire grazie

[#2] dopo  
Utente
Grazie tante dottore, sto facendo come detto e sto riscontrando giovamento!!
Buona giornata