Utente
Buongiorno
Tre settimane fa, qualche ora dopo il termine di un allenamento in sala pesi ho sentito un forte dolore al bicipite, che poi utilizzando antidolorifici e arnica già dopo due giorni si era quasi del tutto attenuato.

Il dolore più nello specifico lo provavo sul bicipite in corrispondenza del gomito, dov'è anche presente il tendine distale del bicipite.

A causa del coronavirus non ho potuto farmi visitare dal mio medico di base, che comunque mi ha consigliato riposo e ghiaccio.

Al momento è da tre settimane che sono fermo da qualsiasi tipo di allenamento, il dolore è scomparso ma pensandoci sopra, forse per un effetto psicologico, tutto al più provo un po' di fastidio.

Il dolore anche nello stato iniziale non è mai stato invalidante e sono riuscito sempre a fare qualsiasi cosa, da guidare fino a scaricare la spesa.

Lei mi consiglierebbe di arrivare ad un mese esatto di stop oppure di provare a fare un allenamento blando?

La ringrazio infinitamente per la disponibilità anche in questo momento critico

[#1]  
Dr. Daniele Tradati

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2019
Carissimo,

le consiglio uno stop di 40 giorni prima di riprendere l'allenamento. Come forse già sa, il tendine bicipitale può anche rompersi, soprattutto nei pazienti che svolgono sforzi continui e sovraccaricanti (es. pesistica). Lei è giovane, quindi il rischio potrebbe essere modesto, ma meglio far "guarire completamente" il tendine piuttosto che far iniziare un nuovo processo infiammatorio che renderebbe il tendine più soggetto anche a patologie più importanti nel futuro.
Può coadiuvare il tutto da terapie quali tecar o simili, se e quando possibile. Ripresa successiva dei pesi con carichi graduali, mi raccomando.

Un cordiale saluto,
Dott. Daniele Tradati
Regalami un minuto del tuo tempo come io ho fatto con te, valuta la qualità della riposta lasciando una recensione.Il modo migliore per dire grazie

[#2] dopo  
Utente
Buonasera
Volevo informarla che sto proseguendo con un impacco giornaliero di ghiaccio per 15 minuti e creme come l'artiglio del diavolo o l'arnica.
Sento sempre un fastidio al bicipite subito in prossimità dell'incavo del gomito, però anche qui non vorrei che fosse un po' psicologico.
Oggi 3 Aprile è esattamente un mese che non mi alleno, secondo lei è molto più saggio riprendere dopo 40 giorni?
La ringrazio anche per la disponibilità in questa situazione

[#3]  
Dr. Daniele Tradati

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2019
Arnica e artiglio di diavolo non rientrano nelle mie prescrizioni abituali. Se proprio dovessi suggerire un topico direi i gel a base di diclofenac o i cerotti. Ma l'assorbimento è limitato a 1 cm di profondità, quindi poco
Non credo che sia psicologico, il riassorbimento dell'infiammazione nel tendine bicipitale impiega anche 3 mesi o più in molti casi.
Regalami un minuto del tuo tempo come io ho fatto con te, valuta la qualità della riposta lasciando una recensione.Il modo migliore per dire grazie

[#4]  
Prof. Antonio Cassaro

24% attività
16% attualità
0% socialità
MASCALUCIA (CT)
CATANIA (CT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Sono perfettamente d'accordo con i consigli dateLe in precdenza. Quello che voglio aggiungerle è che , considerato che il dolore persiste da diversi giornio, Le consiglio quando posssibile eseguire un esame ecografico, che permetterà di evidenziare eventuale lesione sia del ventre muscolare sia dell'inserzione distale del tendine. Inoltre le consiglio riposo dall'attività ginnica, fino almeno alla completa guarigione oppure all'arcetamento da eseguire (ecografia)-
Cordiali Saluti.
Prof. Antonio Cassaro - Specilista in Ortopedia e Traumatologia. Direttore U.O.C. (Primario) di Ortopedia

[#5] dopo  
Utente
Vi ringrazio, purtroppo con questa emergenza preferirei evitare qualsiasi tipo di esame, diciamo che il fastidio è costante e onnipresente ma non limita in alcun modo le mie giornate ma c'è.
Come ho già detto in precedenza riesco perfettamente a guidare, a spostare qualsiasi oggetto e il bicipite non mostra gonfiore o altri segni.
Secondo voi se passati i 40 giorni il fastidio rimane identico non mi consigliate di provare ad allenarmi?
Vi ringrazio, proverò con i medicinali che mi avete consigliato

[#6]  
Dr. Daniele Tradati

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2019
Ognuno giustamente valuta i rischi benefici e sceglie la strada a lui più consona. Non avendo sicurezze sulla eventuale presenza di una tendinopatia/lesione dell'integrità del tendine sarebbe opportuno andare per steps e possibilmente permettere una regressione della sintomatologia.
Inizi con la terapia farmacologica nel frattempo per ridurre il contesto infiammatorio.

Buona giornata
Dott. Daniele Tradati
Regalami un minuto del tuo tempo come io ho fatto con te, valuta la qualità della riposta lasciando una recensione.Il modo migliore per dire grazie

[#7] dopo  
Utente
Buonasera
Sto applicando leviogel 1 volta al giorno e noto grossi miglioramenti, per non stressarla ulteriormente in futuro, secondo lei, dopo quanti giorni senza dolore posso provare a fare un allenamento blando?
La ringrazio

[#8]  
Dr. Daniele Tradati

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2019
Guardi... difficile da quantificare. Ottimo che sia regredita la sintomatologia. Almeno una settimana la riterrei opportuna, ma rimangono valide le precedenti considerazioni ;)
Regalami un minuto del tuo tempo come io ho fatto con te, valuta la qualità della riposta lasciando una recensione.Il modo migliore per dire grazie

[#9] dopo  
Utente
Buonasera
Dopo una settimana di Leviogel con una sola applicazione giornaliera ho avuto grossi miglioramenti, portando il dolore al bicipite ad un livello minimo, che però è rimasto in una fase di stallo.
Secondo voi è preferibile non continuare per più di una settimana col diclofenac sodico?
Cosa potrei fare in più per accelerare la guarigione,dato che sono fermo da 43 giorni?
Vi ringrazio infinitamente

[#10] dopo  
Utente
Buona sera
Ho assunto tachidol per 3 giorni e oki per 5 ma il dolore continua a persistere, secondo lei anche se a livello strutturale non si nota nulla potrebbe trattarsi di una rottura tendinea?
Grazie mille
*ovviamente sotto prescrizione medica