Utente
Buongiorno, cinque giorni fa piegandomi per prendere i vestiti per fare la lavatrice, ho sentito un dolore al coccige ma non ci ho dato peso e sono andata a lavoro.
Da quel giorno ho perennemente dolore che si attenua ma non sparisce quando mi "riscaldo", mentre di mattina quando mi sveglio è molto forte quando mi alzo dal letto e mi crea problemi anche il sedermi e piegarmi in avanti.
Durante il resto del giorno invece riesco a fare queste cose molto più facilmente anche se il dolore è comunque presente.
Durante la notte riesco a riposare abbastanza bene anche se ogni volta che mi giro sento il dolore.
Preciso che sono per lo più i movimenti che mi creano dolore perché quando sto ferma non sento nulla, per esempio quando mi siedo sento dolore nell'atto del sedermi ma poi passa quasi subito, lo stesso di notte quando mi muovo, appena mi giro nel letto e mi fermo il dolore passa.
Faccio un lavoro che mi fa stare tutto il giorno in piedi e anche con qualche sforzo che grava sulla schiena, come il sollevamento delle merci.
Sono tornata a lavoro da circa due settimane dopo essere stata a casa per un mese e mezzo, non so se può essere utile questa precisazione, magari nel periodo di sedentarietà mi si sono indeboliti i muscoli, non saprei.
In questi giorni ho continuato a lavorare, il dolore non è diminuito ma neanche aumentato.
Cosa potrebbe essere?

[#1]  
Dr. Alessio Biazzo

24% attività
16% attualità
8% socialità
VILLONGO (BG)
ISILI (SU)
ORISTANO (OR)
BERGAMO (BG)
ASSEMINI (CA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2018
Buongiorno, bisognerebbe fare almeno una semplice radiografia e poterla visitare. È strano perché è molto giovane per poter pensare ad una frattura. Cordiali saluti
Dr. alessio biazzo

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta! Alla fine stando tre giorni a casa a riposo il dolore è quasi del tutto scomparso per fortuna.