Utente
Buongiorno,
da 6 mesi ho preso l'abitudine di camminare per 10km al giorno, con un andamento di circa 5km/h.
Dopo qualche mese ho iniziato ad avvertire dei fastidi all'anca.
Non è un dolore invalidante e non si presenta a riposo (a meno che non sforzo l'articolazione di proposito), tuttavia a volte mentre cammino percepisco un piccolo fastidio.
Se mi stendo supina e porto il ginocchio verso il petto facendo pressione con le mani l'articolazione mi fa male.
Vorrei chiedervi se è normale provare questo tipo di dolore a seguito di un esercizio così lieve, seppur prolungato nel tempo.
So che nella corsa può capitare di avere dolori di questo tipo, ma camminando mi sembra strano.


Chiedo scusa per la domanda banale ma mia madre è stata operata all'anca quindi ho paura che questo dolore sia il preludio di qualocsa di più grave.

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Bisogna capire la sede del "fastidio" (quasi sempre il paziente chiama "anca" una zona lontana dal l'articolazione) e il tipo di dolore, le modalità di insorgenza e di remissione, e quindi visitarla. È impossibile esprimere un parere su un quadro clinico sconosciuto solo leggendo la sua descrizione. Di sicuro a 24 anni non può avere le prime avvisaglie della patologia per cui sua madre "è stata operata", ma bisogna con opportune manovre, valutare la motilità dell'anca e anche le inserzioni di alcuni tendini poco distanti. Consulti quindi il suo ortopedico per avere un parere attendibile.
Cordiali saluti.
Umberto Donati, MD
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it