Utente
In seguito a un colpo al ginocchio con conseguente dolore e difficoltà a camminare ho svolto un'ecografia da cui è risultata un'infiammazione del tendine rotuleo.
Sono stata quindi da un fisiatra che mi ha prescritto sei sedute di Tecarterapia.
Ieri pomeriggio ho fatto la prima seduta e, mentre sul momento è andato tutto bene e subito dopo provavo già un po' di sollievo, in serata il ginocchio ha iniziato a gonfiarsi e ancora stamattina è molto gonfio.
è una reazione normale?
Posso applicare del ghiaccio e prendere un antiinfiammatorio o queste iniziative sarebbero in conflitto con l'azione della Tecar?
Domani ho la seconda seduta ma nel frattempo il ginocchio è talmente gonfio che non riesco a camminare.
Grazie.

[#1]  
Prof. Enrico Pelilli

24% attività
20% attualità
12% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Può senz'altro applicare ghiaccio e impacchi con pomata antinfiammatoria, senza pericolo d'interferire con la Tecar.
La risposta iperemizzante della Tecar è utile per la risoluzione della patologia, ma può esporre a queste "reazioni avverse", mai comunque gravi.
Cordialmente la saluto.
Dr. Enrico Pelilli
Specialista in Ortopedia e Traumatologia Infantile

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio. Applicando il ghiaccio va meglio, anche se per ora la Tecar non sta dando il risultato che credevo. Spero migliori con le ultime tre sedute.

[#3]  
Prof. Enrico Pelilli

24% attività
20% attualità
12% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Non di rado i miglioramenti si cominciano ad apprezzare dopo una settimana dal termine delle terapie!
Dr. Enrico Pelilli
Specialista in Ortopedia e Traumatologia Infantile