Utente
Salve dottore non vorrei farle fare diciamo "l'investigatore" ma è un problema che dura da mesi e vorrei dirle i dettagli in modo da capire bene e fare i giusti esami.
Ho un dolore costante che si presenta in modo crescente solo di sera, circa al collo del femore, che poi si irradia anche al testicolo e non varia in base ai movimenti o sforzi, poi passa in modo decrescente durante la notte.

Vorrei chiedervi che tipo di esame dovrei svolgere dato che la mia situazione economica è poco meno sufficente.
Spero in una vostra risposta esaustiva, grazie.

Inoltre il dolore è più frequente quando eseguo una lunga camminata durante il giorno, ma si presenta come detto solo di sera.

E da steso il dolore è più focalizzato alla gamba e non più al testicolo.

[#1]  
Dr. Antonio Valassina

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
ALBANO LAZIALE (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2008
Lei è obeso ed ha una storia di prostatite. Deve farsi visitare da un chirurgo/urologo. Verosimilmente non si tratta di un problema ortopedico trattandosi di una vecchia prostatite associata probabilmente ad una più recente ernia inguinale.
Cordiali saluti.
Dr. A.Valassina
Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante

[#2] dopo  
Utente
Ho fatto i seguenti esami senza rilevare niente :
Urinocultura
Spermiogramma
Ecografia addome completo
Ecografia ai testicoli

Inoltre la prostata non l'ho fatta più controllare, nonostante il bruciore che sentivo e alcune volte sento ancora ai testicoli, causa distanza dell'ospedale e causa covid.
Per quanto riguarda il la gamba/testicolo il mio unico sintomo è il dolore, oltre ad alcuni fastidi durante il giorno.
Quindi da cosa dovrei iniziare?

[#3]  
Dr. Antonio Valassina

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
ALBANO LAZIALE (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2008
Purtroppo non so le date di questi esami in relazione ai nuovi disturbi irradiati dall'inguine verso il testicolo. Tenga conto, però, che se l'ernia è in fase iniziale potrebbe non essere visualizzata all'ecografia e la diagnosi si fa sempre con alcune manovre eseguite dal chirurgo alla visita.
Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante

[#4] dopo  
Utente
Ho prenotato l'esame per l'ernia al disco e alla colonna vertebrale, purtroppo però è fra 1 mese,il 24 febbraio
Quello che vorrei sapere è cosa precisamente mi consiglia di fare, lei nei miei panni.