Cervicale,nausea,instabilità

Buonasera dottori, sono una signora di 51 anni. Due giorni fà avvertivo un insolito senso di stanchezza, una specie di pesantezza nelle gambe. Sono stata ad un congresso in una sala con aria condizionata per un paio d'ore. L'indomani mi sono svegliata con un forte dolore alla nuca e alle spalle, accompagnato da forti vertigini,e sensazione di instabilità nel muovermi. Di lì a breve si sono sommati a questi stati, anche un senso di nausea/vomito.

Il medico curante mi ha dato microser e delle punture di voltaren.Ma non ho risolto granchè fin'ora.Infatti i sintomi persistono.

CI tengo a precisare che ho avuto in passato problemi di tiroide,per la precisione ipertiroidismo e morbo di basedov, però regolarmente curato a Pisa, trattato con terapia al radioiodio 131 I. La cura è andata a buon fine. E non ho più avuto problemi di tiroide da 1 anno e mezzo. Assumo solamente Eutirox 112,5.

Vorrei sapere dato che i sintomi descritti persistono tutt'ora, a quali visite o terapie/trattamenti dovrei sottoportmi, per sentirmi meglio?
Inoltre,mi chiedevo se eventualmente la tiroide potesse essere collegata a questi sintomi che avverto.

Vi ringrazio per le eventuali risposte.
Cordialissimi saluti.
[#1]
Prof. Alessandro Caruso Ortopedico, Medico fisiatra, Medico dello sport, Medico osteopata 4,1k 134 1
Gentile signora un consulto ortopedico è la prima cosa da fare; quindi stilata una diagnosi esatta può inizire un programma terapeutico sia farmacologico che di fisiochinesiterapia, a giudizio dello specialista che la segue.Non credo proprio che sia imputabile alla tiroide un forte dolore alla nuca e alle spalle, accompagnato da forti vertigini e sensazione di instabilità nel muoversi.
Cordialmente

Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa