Utente
Gentile Medicitalia, espongo la mia situazione.
Fin da piccola ho sofferto di tonsilliti, placche e febbre a tal punto che all'età di 6 anni ero in lista d'attesa per l'intervento chirurgico, poi è accaduto che in quell'anno di attesa non ho avuto molti episodi di tonsilliti e il medico ha deciso di non toglierle più.
Negli anni successivi ho continuato ad avere alcuni episodi, almeno 4/5 volte l'anno, ma sembravano sopportabili.
Ora ho 25 anni ed è da 4 anni che ho circa una tonsillite al mese, con placche e febbre a 38. Da circa 2 mesi si sono intensificati ancora di più gli episodi: una tonsillite e febbre ogni 15 giorni. Intervengo quasi sempre con antibiotici, ma a volte resisto per non "intossicarmi" e riesco a guarire da sola.
Non so se è corretto toglierle perchè ho paura che la colpa di tutto sia dovuta al fatto che sono sottopeso(per costituzione), al fatto che fumo molto, che non faccio molta attività fisica, sono quasi sempre in casa per via dello studio e sono spesso stressata. è possibile che siano questi i fattori che contribuiscono alle mie tonsilliti? Cosa mi consigliate di fare?
Sono molto preocupata, perchè so che le tonsilliti recidivanti portano conseguenze negative anche ad altri organi.
Ringrazio. Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Gianluca Capra

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
procederei con intervento di tonsillectomia in considerazione della sua storia anamnestica recente, un episodio al mese mi sembra un po troppo!si faccia visitare da orl
cordiali saluti
Gianluca Capra

[#2] dopo  
Utente
Ringrazio per la tempestiva risposta. Ho già fatto molte visite e mi hanno proposto molte cure per stimolare il mio sistema immunitario, ma nessuna ha funzionato, ho effettuato tamponi ed esami e non c'è niente fuori dalla norma. L'ultimo otorino ha appunto indicato l'intervento, ma mi ha anche esortato a cambiare il mio "stile di vita" che, come esposto nel mio primo messaggio, non è molto salutare. Per questo chiedevo: se cambiassi le mie cattive abitutini (fumo, stress, vita sedentaria, poca appetenza) potrei migliorare la mia situazione senza ricorrere ad un intervento chirurgico? Mi scuso se la domanda potrebbe sembrare banale, ma se c'è almeno un ultimo tentativo che posso fare prima dell'intervento...grazie

[#3]  
Dr. Aurelio D'Ecclesia

24% attività
0% attualità
0% socialità
VIESTE (FG)
SAN GIOVANNI ROTONDO (FG)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Canbiare il suo stile di vita potrebbe aiutarla solo in Parte. Anche secondo il mio parere conviene eseguire la Tonsillectomia
Cordialità
aurelio d'ecclesia

[#4]  
Dr. Alessandro Valieri

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
CODIGORO (FE)
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Cara paziente,
in effetti trovo conveniente valutare con il Suo otorino di fiducia l'opportunità della tonsillectomia.
Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it