Utente 374XXX
Due giorni fa sono stato sottoposto a decongestione laser dei turbinati. Soffro da anni di rinite cronica, non allergica, ed ho fatto finora abuso di vasocostrittori. Da subito dopo la rimozione del tamponamento, ho avvertito una forte ostruzione nasale che permane tuttora. Sono preoccupato percheé temo l'intervento non sia riuscito. Il medico che ha eseguito l'intervento, interpellato in proposito, mi ha risposto che c'è da sperare migliori! Potreste spiegarmi per favore se è normale questa sintomatologia?

[#1]  
Dr. Lucio Rizzi

24% attività
0% attualità
0% socialità
LEGNANO (MI)
BERGAMO (BG)
BUSTO ARSIZIO (VA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Gentile Utente, per i primi 10-15 gg. è normale che la respirazione nasale non migliori o anche peggiori a causa della reazione infiammatoria della mucosa nasale causata dall'azione del laser (a diodi?). Se dopo questo periodo non notasse miglioramenti si rivolga al suo specialista. Eviti comunque in futuro di assumere vasocostrittori. Cordialmente

[#2]  
Dr. Aurelio D'Ecclesia

24% attività
0% attualità
0% socialità
FOGGIA (FG)
VIESTE (FG)
SAN GIOVANNI ROTONDO (FG)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Caro utente, all'inizio l'ostruzione respiratoria persiste perà se la situazione non migliora conviene eseguire di nuovo un fibroscopia nasale con fibre ottiche rigide e rivalutare la situazione locale.
Cordialità
aurelio d'ecclesia

[#3]  
Dr. Alessandro Valieri

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
RAVENNA (RA)
BOLOGNA (BO)
CODIGORO (FE)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Il decorso da Lei riferito è normale.
Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it

[#4] dopo  
Utente 374XXX

Dopo una settimana la situazione sembra migliorata. Tuttavia il canale respiratorio nasale non è completamente libero. Inoltre soprattutto di notte tende a chiudersi e migliora se cambio posizione della testa.