Utente
Salve,
sono un ragazzo di 27 anni con lievi problemi uditivi all'orecchio sinistro.
All'eta' di 2 anni fui operato per otite purulenta con perforazione della membrana timpanica in seguito cicatrizzata per drenaggio.
Dopo tale intervento passai parecchi anni alle terme per eseguire aerosol giornalieri.
L'esame audiometrico rivela una buona perdita di dB sopratutto alle alte frequenze:
35dB a 250Hz, 25dB da 500 a 1000Hz, 15dB a 2000Hz, 45dB a 4000Hz e 70dB a 8000Hz

E' possibile la sostituzione o ricostruzione della membrana timpanica per un recupero uditivo al disopra della soglia dei 20/25 dB su tutte le frequenze?

La ringrazio anticipatamente per l'eventuale risposta.

Saluti

[#1]  
Dr. Franco Alfredo De Domenico

24% attività
0% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
PORTO CERESIO (VA)
SVIZZERA (CH)
TRADATE (VA)
VARESE (VA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Dovrebbe essere un poco più preciso.
E' probabile da come lo desciva che lei abbia sofferto di un'otomastoidite in quanto, che io sappia, una semplice otite purulenta non determina la necessità di intervento. Inoltre, da quanto mi sembra di afferrare, il suo timpano è di fatto sano con la semplice cicatrice del drenaggio inserito allora.
Infine per capire quanto della sua perdita uditiva è dovuto al rpblema timpanico e quanto invece potrebbe essere dovuto ad un danno neurologico (ovvero conoscere sia la via aerea che la ossea) è necessario un esame drll'udito particolareggiato.

[#2]  
Prof. Nicola Lombardo

20% attività
0% attualità
0% socialità
CATANZARO (CZ)
SOVERATO (CZ)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Non è molto preciso circa la sua situazione . Ritengo che la cosa più logica da consigliarle sia quella di rivolgersi ad uno specialista di sua fiducia che le saprà dare il consiglio migliore. Mi scuso ma trovo molta difficoltà ad inquadrare in maniera precisa la sua richiesta saluti

[#3]  
Dr. Giuseppe Gambardella

24% attività
8% attualità
0% socialità
AVERSA (CE)
POZZUOLI (NA)
BACOLI (NA)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Per un miglior inquadramento, bisognerebbe conoscere se la perdita uditiva è percettiva o trasmissiva.
Ci faccia sapere.
Giuseppe Gambardella
Dr. Giuseppe Gambardella

[#4]  
Dr. Alessandro Valieri

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
CODIGORO (FE)
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
I dati riferiti sono insufficienti per formulare corretta ipotesi diagnostica.
Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it