Utente 256XXX
Salve dottori da circa 20gg mio padre ha una difficolta enorme a degludire non riesce a mangiare nulla di solido,si nutre di sole minestrine brodi etc..
è andato in visita da un otorinolaringoiatria,che gli ha effettuato una endoscopia ed ha costatato un infiammazione,ha due ghiandole gonfissime che ostruiscono il passaggio di qualsiasi alimento.
Ora sta facendo un aerosol ma la gola è ancora cosi.
cosa ci consigliate?
Vi ringrazio tantissimo

[#1]  
Dr. Alessandro Valieri

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
CODIGORO (FE)
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Rivalutare endoscopicamente il problema ed instaurare adeguata terapia per os.
Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it

[#2] dopo  
Utente 256XXX

mio padre ha fatto un endoscopia,e le hanno detto che debve andare da un gastroenterologo,xche con endoscopia non arriva oltre il pomo .
forse il problema è sotto il pomo

[#3]  
Dr. Alessandro Valieri

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
CODIGORO (FE)
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
In tal caso si tratta di una esofagogastroduodenoscopia, eseguita dallo specialista gastroenterologo.
Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it

[#4]  
Dr. Andrea Muzza

24% attività
0% attualità
12% socialità
SAVONA (SV)
LOANO (SV)
FINALE LIGURE (SV)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
buongiorno eventualmente potrebbe anche eseguire uno studio dinamico della deglutizione mediante videofluoroscopia in altrenativa un meno sofisticato transito faringo-esofageo con bario.
ci tenga aggiornati. cordialmente. dott. andrea muzza
Dott. Andrea Muzza
Specialista in Otorinolaringoiatria
Dirigente Medico I livello Ospedale San Paolo Savona
www.andreamuzza.it

[#5]  
Dr. Morando Morandi

24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2004
Concordo con i Colleghi ma non ho ben capito la situazione delle ghiandole evidenziate alla prima visita...all'indagime fibroscopica erano ancora presenti?
dott. M. Morandi

[#6]  
Dr. Franco Alfredo De Domenico

24% attività
8% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
PORTO CERESIO (VA)
SVIZZERA (CH)
TRADATE (VA)
VARESE (VA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Lo stato di salute generale di suo padre è buono oppure soffre di qualche patologia cronica? Personalemnte ho seguito casi di disfagia determinati da conseguenze di patologie sistemiche

[#7] dopo  
Utente 256XXX

rispondo ai gentilissimi dottori: Andrea Muzza,DottorMorando Morandi,Dottor Franco Alfredo De Domenico e a tutti coloro che mi hanno risposto,che le ghiandole che sono state viste dall'otorino tramite una endoscopia piano piano sono andate via ,perche alla visita successiva non c'erano più, mio padre è affetto da BPCO ,influisce sul fastidio che ha avuto? comunque adesso ricomincia a mangiare qualcosa di solido,pero' a volte la paura di strozzarsi prende il sopravvento e cosi smette di mangiare.Una cosa che dovrebbe fare è una esofagogastroduodenoscopia e la fara' al piu presto.Vi ringrazio per il vostro interessamento e vi auguro un buon ferragosto.

[#8]  
Dr. Franco Alfredo De Domenico

24% attività
8% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
PORTO CERESIO (VA)
SVIZZERA (CH)
TRADATE (VA)
VARESE (VA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Soffrendo di BPCO sicuramnete i suoi problemi non si limitano alla difficoltà respiratoria ma vi è presente anche una maggiore morbilità (facilità ad ammalarsi in senso lato) sistemica. Suo padre come si sarebbe detto una volta è una persona cagionevole che richiede attenzioni e controlli, oltre a questa facilità le malattie cui va incontro tendono a durare di più e a dare più problemi. Ovviamente questo non deve scatenare ansie esagerate ma è sicuramente una persona da tener controllata.

[#9]  
Dr. Antonio Frisina

24% attività
0% attualità
0% socialità
VICENZA (VI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Gentile Signora, suo padre alla luce della storia clinica dovrebbe fare al più presto un esofagoscopia o un RX delle prime vie digerenti con mezzo di contrasto se l'endoscopia delle prime vie aeree è normale.
Distinti saluti Dott. frisina
Dott Frisina Antonio