Ovattamento

salve sono un ragazzo di 25 anni di lecce,nel marzo 2005 ho avuto una paresi del facciale sx.dalla risonanza magnetica risultava un piccolo neurinoma.dopo 7 mesi ho ripetuto il controllo con rm che ha' rilevato l'eerata diagnosi iniziale,quindi no era neurinoma ma neurite,evidenziando un ipoplasia seno trasverso sx.in concomitanza con cio' ho iniziato ad avvertire ovattamento orecchio sx.ho fatto esame audiometrico ed impedenziometrico ed e' ok.ho anche fatto una tac del faciale nel caso si trattava di sinusite,invece e tutto ok.l'ovattamento non passa anche se girando la testa verso dx e in giu' l'orecchio si libera.dimenticavo ho anche fatto aeresol con pulmaxan.quando mi affatico si tappa sempre,altrimenti si tappa ad intervalli di tempo.dato che sono 7 mesi che ho questo problema potete aiutarmi?grazie mille
[#1]
Dr. Gianluca Capra Otorinolaringoiatra, Foniatra 640 2
potrebbe trattarsi di insufficienza tubarica, effettui eventualmente un ciclo di insufflazioni tubariche e provi a ripetere l'esame impedenzometrico con le prove di funzionalita tubarica, cioe effettuare la manovra di valsalva, am sicuramente l'orl sara in grado di effettuare tale esame.
cordiali saluti

Gianluca Capra

[#2]
dopo
Utente
Utente
salve ho passato l'ennesima visita per lo stesso problema.
mi hanno detto che problemi con la mandibola a sx e che questo mi provoca l'ovattamento.che esami posso fare piu' approfonditi?sono stato anche dal dentista che mi applichera bite.ma secondo lei potrebbe essere quello il poblema?effettivamente ho un fastidio alla mandibola sx dove ho avuto la paresi.che esami posso fare piu' approfonditi?
[#3]
Dr. Gianluca Capra Otorinolaringoiatra, Foniatra 640 2
per quanto riguarda un approfondimento per il problema mandibolare dovrebbe rivolgersi ad uno gnatologo, puo essere che il problema mandibolare dia tale sensazione di ovattamento e di conseguenza correggendo tale deficit si riduca il disturbo
cordiali saluti
[#4]
Attivo dal 2006 al 2009
Perfezionato in medicine non convenzionali
Lei presenta un ovattamento dell’orecchio, sx, ed una precedente paralisi del faccile; disturbi che implicano il tessuto nervoso e i costituenti dei nervi. Ora ha eseguito esami del sangue che dimostrano un precedente incontro con il virus dell’epatite B, che ha una prevalenza di interessamento, verso questi costituenti nervosi. Infezione o vaccinazione epatite B, il virus è rimasto nell’organismo creando problemi ai costituenti nervosi. Su questa linea eseguirei esami più specifici, fra cui gli anticorpi antinervo, antigangliosidi.Che possono indirizzare verso una terapia più specifica, per portare via il virus.
Saluti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa