Utente
Salve dottori, da circa 3 mesi noto sulla lingua delle chiazze rosse (come se scomparissero le papille gustative) contornate da un bordo bianco (queste chiazze tendono a modificare il loro aspetto ne corso dei giorni, spariscono e riappaiono).
Inoltre nell'ultima settimana la lingua mi appare ricoperta da una una sorta di peluria biancastra avverto un pò di bruciore diffuso in tutta la bocca e noto che il palato ha un colore biancastro.
Essendo all'estero in polonia per un altro mese e non potendo consultare qui un dottore ho mandato delle foto al mio medico curante che mi ha diagnosticato una micosi sulla lingua.
La mia preoccupazione nasce dal fatto che leggendo su internet le cause della micosi alla lingua vedo che l'infezione da hiv può esserne causa.
Premetto di non aver avuto nessun rapporto a rischio, di non aver mai fatto uso di droghe ecc.
l'unico episodio che mi salta alla mente e che mi fa stare praticamente in panico da giorni è la manicure che faccio da circa un anno in un centro estetico, infatti sporadicamente mi è capitato che durante la manicure mi venisse tirata qualche pellicina a livello delle cuticole che sanguinano lievemente.
Ora il centro in cui vado ha tutti gli strumenti per la sterilizzazione e ho spesso notato che tutti gli strumenti per la manicure vengono estratti da base chiuse, alcuni tirati fuori da cassetti.
Non avendo fatto di recente terapie antibiotiche che possano aver abbassato il mio sistema immunitario sono andata davvero nel panico.
spero in un vostro riscontro

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Quasi sicuramente, cio' che descrive è esito di un rapporto orale. Comunque sia, per una diagnosi, dobbiamo iniziare con un tampone linguale per la ricerca di germi patogeni e miceti.. Basandomi su quanto riferito, vedo difficile, nel suo caso, una infezione da hiv.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori