Utente
Buongiorno carissimi medici,
Oggi avrei delle domande da porvi...
Mi hanno diagnosticato una gastrite ipertrofica e sto soffrendo di reflusso più che reflusso sento del muco che mi sale e scende in gola, vorrei sapere intanto cosa è la gastrite ipertrofica in parole povere da poter capire, e poi se può essere data da un intolleranza alimentare come glutine o lattosio, sto in cura con peridon prima di pranzo e cena, esoxx one dopo pranzo e prima di dormire pariet 10mg

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si tratta di una patologia cronica caratterizzata da un ispessimento della mucosa gastrica. Spesso c'è una correlazione con la presenza e relativa non cura di un batterio (Helicobacter pilory), oppure con il fumo, reflusso esofageo ed alimenti irritanti la mucosa gastrica. Nulla a che afre le intolleranze alimentari. la cura prescritta mi sembra idonea per controllare la patologia in questione.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
In ambito medico è qualcosa di grave? Scusi la mia ignoranza ma non capisco molto queste cose...
Questa cura dovrò riprenderla anche in altri mesi? O come funziona?
Mi spieghi cosa posso fare per gestire in meglio questa gastrite... E se possono essere utili degli esami del sangue per helicobacter pylori, o altri tipo di esami per accertarsi che tutto vada al meglio,

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Stiamo parlando di una patologia cronica che, penso, debba essere curata a vita con i farmaci. Il consiglio che posso darle è quella di mettersi nelle mani di un Gastroenterologo: sarà questi a decidere gli accertamenti necessari e la specifica cura. Nulla di grave, stia tranquilla: importante è curare la patologia e con i farmaci e con una alimentazione adeguata.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Va bene carissimo dottore la ringrazio
Cordiali saluti