Utente
Buongiorno È da ottobre che soffro di vertigini Nonostante le ripetute manovre fatte da dall'otorino per una vertigine vestibolare da posizione benigna una labirintolitiasi le vertigini non passano ho fatto diversi esame ho fatto la TAC all'encefalo con mezzo di contrasto ho fatto risonanza magnetica è tutto negativo Però ad oggi siamo a marzo Scusate ogni qualvolta assumo una determinata posizione sul lato sinistro parte la vertigine e poi tutto il giorno mi sento la testa in aria e la nuca pesante e da un continuo senso di nausea che altro posso fare Sono disperata

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Comprendo perfettamente il suo stato. Spesso, per la guarigione, occorrono piu' manovre liberatorie e, in qualche caso, si associa anche una cura farmacologica. Se possibile, informerei lo Specialista che la segue sul non miglioramento della sintomatologia.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Il mi ha seguita fino a qualche tempo fa Ma adesso con il coronavirus ha lo studio chiuso quindi comunichiamo per telefono faccio la ginnastica ginnastica vestibolare a casa ma la situazione non migliora mi sta seguendo anche un neurologo il quale invece ha lo studio studio aperto e mi dice che è ormai la situazione è migliorata ma che si è aggiunta una forma l'ansia mi sta curando l'ansia Infatti non ho solo le vertigini ma anche la testa in aria e se mi abbasso se la abbasso il collo mi tira la nuca ho tante altre manifestazioni comunque sempre la zona della testa

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
E allora deve solo avere un po' di pazienza, curarsi per questo stato ansioso e, vedrà, a breve ne verrà fuori.
Buon fine settimana
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
buon giorno, le trascrivo le parti salienti della RM per avere un suo parere se veramente quello che hanno trovato non ha a che vedere con i miei disturbi.LIEVE IPERINTENSITàdi segnale T2 e flair a carico della sostanza bianca come per sofferenza vascolare cronica, a cui si associa qualche minuta lesione di natura ischemica pregressa, non si evidenziano lesioni di recente insorgenza..Modica ipoplasia dei tratti intracranici delle aa vertebrali, in particolare della destra con decorso minimamente tortuoso così come lo risulta quella dell'arteria basilare..le parti in cui dicono che tutto è normale non le ho trascritte.sono una donna di 65 anni e prendo il cardirene 100 ,frequil 100 e sequacor 2,5 perchè soffro do extrasistole e da 10 giorni lorazepan dorom per l'ansia.ma ad oggi la situazione è invariata.
grazie per la sua disponibilità

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sommariamente, risultano problemi microcircolatori e pregressi tia che, invero, potrebbero essere responsabili della sintomatologia vertiginosa. Non avendo la possibilità di studiare il suo caso, non posso dirle se la vertigine da lei sofferta possa essere realmente dovuta dalla presenza degli otoliti o proprio da un deficit della microcircolazione.
Dr. Raffaello Brunori