Utente
Spett.
le Team di Medicitalia,
ho effettuato la tonsillectomia il giorno 24 Giugno 2020, all'età di 46 anni.
Sono non fumatore, faccio attività fisica regolarmente.
Le tonsille erano infiammate, c'erano delle pustole ma la cosa peggiore era l'odore nauseabondo che emettevo (senza accorgermene) che ha notato mia moglie.
L'operazione è andata benissimo, dolore solo il quarto e quinto giorno.
Dal sesto ho ripreso a mangiare pasta ben cotta e pane morbido.
Dopo pochi altri giorni il dolore era quasi sparito del tutto.
Dalle visite di controllo fatte a 6 e 17 giorni dallo specialista che ha operato si evince una perfetta ripresa, a sua detta.
Ad oggi, 19 giorni dopo l'operazione, la fibrina c'è ancora (solo qualche pezzo si è staccato) e l'alitosi non accenna a diminuire.
Il dolore non c'è più, solo un leggerissimo fastidio e posso mangiare di tutto.
E' normale avere ancora fibrina e forte alitosi?

Grazie per qualsiasi aiuto possiate darmi in materia
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si, è possibile e cio' vuol dire che ancora non è avvenuta la completa guarigione. A breve il tutto si risolverà, stia tranquillo.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Egr. Dott. Brunori
La ringrazio per la cortese e rassicurante risposta.
La terrò aggiornata.
Cordiali saluti