Utente
Salve,
sono una donna di 34 anni e scrivo in quanto da 5 mesi soffro di un rumore all'orecchio, avvertibile quando deglutisco e quando sbadiglio.
Il crepitio, simile al rumore di un bicchiere di plastica accartocciato, è presente sia a livello dell'orecchio destro che sinistro ed è sorto a seguito di un'otite che mi aveva causato sensazione di udito ovattato e vertigini.

Ho seguito diverse terapie per il crepitio: Bentelan (sono allergica ai Fans), Flaminase, Aerosol con Yabro e Clenil, Dymista e, sebbene l'aerosol abbia lievemente ridotto il rumore, nessuna terapia è riuscita a rimuovere il problema.

Di recente ho effettuato una visita otorinolaringoiatria con esame endoscopico ORL ed esame audio-impedenziometrico ma non sono risultate anomalie.

Il dottore mi ha consigliato di eseguire una RX OPT ed una RMN dell'articolazione temporo-mandibolare, in particolare se al fastidio dovesse associarsi anche il dolore.


Vorrei chiederLe:
- che tipo di problematica potrebbe esserci e quale potrebbe essere l'eventuale trattamento?

- potrei valutare l'evolversi della problematica prima di procedere con gli esami?
Quali complicanze potrebbero esserci se dovessi trascurare il problema?


Ringrazio in anticipo per la disponibilità.


Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
16% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gentilissima, la presenza di "crepitii" durante la deglutizione è un fenomeno sostanzialmente "normale" determinato dalla fatto che la deglutizione (come anche lo sbadiglio) favorisce l'ingresso di aria nell'orecchio medio con conseguente "movimento" del muco. Tutti noi avvertiamo questo rumore e, al contrario, se il paziente non lo riferisce può essere segno di un "blocco" della tuba
La normalità degli esami e della fibroscopia deve assolutamente tranquillizzarla.
Nessuna evoluzione né complicanze.
Unica terapia: mare e bagni, che favoriscono la normale puliizia delle fosse nasali e del rinofaringe.
Faccia un controllo fra qualche mese ma per eccesso di prudenza
Vincenzo Marcelli

[#2] dopo  
Utente
Egregio Dottore,
La ringrazio per la sua risposta.
Il rumore che avvertivo alla deglutizione e con lo sbadiglio dopo l'otite era molto più forte.
Ad oggi, mi sembra notevolmente ridotto.

Cordiali saluti

Giusy Palladino