Utente
Buongiorno,
Ho 33 anni e ho morbo di crhon.
Da un mesetto ho iniziato una cura biologica per il crohn.

20 giorni fa circa ho avuto un leggero mal di gola e fastidio alle orecchie con la presenza di placche sulle tonsille.
Il medico mi ha visitato e non ha notato la presenza di linfonodi ingrossati, parotidi ok per cui non mi ha prescritto antibiotico ma solo il tantum gola spray.

Mi ha fatto poco infatti settimana dopo sono ritornata ma la diagnosi restava invariata.
Non ho febbre.
Ho fatto il tampone faringeo rapido per lo streptococco ed è risultato negativo.

Pensava fosse dovuto ad un po di reflusso.

Reflusso dignosticato nel 2014 con annessa ernia iatale.

Questo mal di gola non è di intensità costante nell’arco della giornata, al mattino per esempio lo avverto di più con un leggero bruciore ad entrambe le orecchie.

Non è un mal di gola insopportabile, è come se mi bruciasse, pizzicasse in fondo alla bocca.

Mi sento come se avesse una palla in gola ogni tanto e mi da fastidio (nn dolore) se tocco appena sotto il mento.

Ormai è quasi un mese che presento questi fastidi.

Potrebbe essere il reflusso?

Qualcosa di grave?

Un effetto collaterale dì adalimumab
Grazie mille

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si, cio' che descrive potrebbe essere esito di una infiammazione del distretto gastroesofageo e, pertanto, dovrebbe iniziare, se già non lo ha fatto, una cura con un inibitore di pompa o con un integratore a base di zinco. Si consigli in merito con il suo medico di famiglia.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori