Utente
Gent.
mi dottori

Scrivo per riportare la mia situazione che ad oggi mi crea fastidi.


Inizio luglio 2020, ho avuto problemi alle tonsille, precisamente placche e dolore senza febbre; il mio curante mi invita a fare esami per mononucleosi e esame urine dai quali viene confermata la positività alla mononucleosi e infezione vie urinarie.
Mi da antibiotico, termino cura e mi dice che il tempo per guarigione definitiva è di circa 3 mesi.
Dopo due mesi, ieri mi ritornano placche gola, tonsille arrossate e dolore collo, ricontatto curante mi consiglia tampone orofaringeo con ricerca streptococco e mi consiglia nuovamente antibiotico amoxicillina in attesa del tampone e cortisone mattina e sera
Al di là della terapia, chiedo se c’è altro che io possa fare per capire perché e come mai sto avendo questo problema mai avuto sino ad ora

In attesa di un vostro riscontro porgo i miei saluti

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
In assenza di una risposta del tampone, non inizierei la cura antibiotica. Il farmaco potrebbe no essere sensibile per l'eradicazione di un eventuale batterio. Probabilmente, si tratta di una forma infiammatoria tonsillare che tende a cronicizzarsi e, per questo, sarebbe utile una cura immunostimolante, per evitare ulteriori recidive.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Gent.mo dott Brunori

La ringrazio per la sua risposta, le confermo che il tampone per la ricerca di stafilococco streptococco miceti è risultato negativo; purtroppo il trattamento antibiotico l’ho iniziato 3 giorni fa insieme a cortisone 4mg mattina e sera; ad oggi il mio curante nonostante questo mi consiglia di continuare antibiotico terapia per 7 giorni; a questo punto non so che pensare. L’antibiotico può essere interrotto da domani ? Potrebbe consigliarmi qualcosa per cura immunostimolante? Assumo già regolarmente vitamina d, ferro, acido folico; avevo pensato anche di aggiungere complesso vitamina b. Potrebbe aiutarmi a riguardo ?

Grazie per la sua disponibilità

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non essendo emerso alcun batterio dal tampone, è inutile proseguire con l'antibiotico. Per qaunto riguarda una cura immunostimolante, puo', per esempio, utilizzare un prodotto a base di Pidotimod.
Buona serata
Dr. Raffaello Brunori