Utente
Salve ci terrei che rispondiate il più presto possibile.
, scusate er l'arroganza ma è davvero urgente.
Oggi mi Sn svegliato con delle pulsazioni all'orecchio non ritmiche ma forti e accelerate, ogni tanto ne da una singola e dopo un po' 5 o 6.
Ogni tanto mi passa e poi torna.
Io sofro di ecufene anche abbastanza forte ma credetemi questo nuovo problema delle pulsazioni anomale e' insopportabile.
Talmente tanto che oggi ho dovuto prendere 60 gocce di Xanax sennò facevo un infarto.
Togliete i dalla testa che sia un soggetto ipocondriaco visto che nella mia vita ne ho passate così tante che ho una tolleranza al dolore fuori dal normale ho avuto tumori, depressioni e tanti di quei problemi che ci metterei mesi a elencarli.
Sarò breve: e possibile che un'ingiammazione all'orecchio o al timpano generi queste cose?
Ho già fatto l'esame per la creatinina.
, e magari una risonanza con contrasto alla testa può capire il tipo di problema?
La maleoclisione mandibolare molto seria di cui sofro può esserne responsabile.
So che è impossibile fare diagnosi a distanza ma vi prego datemi un parere.

[#1]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, come dentista è logico che mi concentri su quanto scrive: "La malocclusione mandibolare molto seria di cui soffro può esserne responsabile".
Si, può essere.
Scrive di soffrire di acufeni: su questo problema ho spesso risposto a pazienti che lo rfiferiscono. Per non ripetermi, le suggerirei di leggere la mia risposta a questo quesito:
https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/401408-otite_acufeni.html
Il conflitto fra condilo mandibolare e orecchio può spiegare anche il problema recentemente insorto, cioè le "pulsazioni all'orecchio non ritmiche ma forti e accelerate".
Può avere qualche notizia in più su questi argomenti visitando il mio sito internet alla pagina Patologie trattate- Patologie dell’Orecchio e, leggendo gli articoli linkati qui sotto. Eventualmente, se si riconosce nella problematica illustrata, mi faccia sapere.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/961-otite-ricorrente-colpa-denti.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta dottore giovedì ho la angio rm cerebrale suggerita dall'otorino per escludere contrasti dei nervi ontracranici (o almeno mi pare abbia detto così) osservando nei vari giorni noto che questo sintomo si presenta quasi solo al risveglio dopo aver dormito col collo piegato a sinistra.,xmnq Seco do il mio otorino non è nulla di grave, speriamo in bene. Volevo chiederle di un problema insorto da poco,da circa un mesetto avverto spasmi solo alla guancia destra sopratutto quando sto per dormire e prendere sonno e se invece schiaccio col cuscino la parte colpita da questi spasmi nn lo avverto più. Secondo lei questi sintomi possono essere collegati fra le varie patologie o si tratta solo di forte stress e depressione che mi è già stata riscontrata 1 mese fa dal neurologo con visita nella norma. Grazie in anticipo.

[#3]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
"La malocclusione mandibolare molto seria di cui soffro può esserne responsabile....So che è impossibile fare diagnosi a distanza ma vi prego datemi un parere."
Mi sembra che non intenda affrontare il problema.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com