Utente
Vorrei sapere se effettuare suffumigi con acqua termale sulfurea ad alto contenuto di idrogeno solforato, scaldando tale acqua nella pentola possa creare problemi, rispetto all'uso del classico inalatore termale a getto di vapore.
So che sicuramente tale pratica non ha la stessa efficacia, ma volevo capire se fattibile, grazie mille.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
L'efficacia dell'uso del prodotto sotto forma di suffumigi è praticamente nullo. Dovrebbe munirsi di un vaporizzatore, molto efficace. Puo' trovare l'apparecchio in farmacia od in un negozio di articoli sanitari. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille,intende un inalatore termale di quelli col tubo di raccolta da inserire nella bottiglia di acqua termale? Se si le faccio 2 domande:quel tipo di apparecchio riesce a dare beneficio anche alle basse o almeno medie vie respiratorie? La mia è una terapia a scopo salutistico e preventivo. Inoltre dato che mi ero informato,so che nella caldaia di quei dispositivi va usata acqua distillata o demineralizzata, l'unica che trovo in commercio nella mia zona però è quella demineralizzata per ferri da stiro non adatta all'uso alimentare,posso stare tranquillo usandola? Grazie mille

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Trovo inutile fare una terapia se non si è affetti da una particolare patologia. Le inalazioni non costituiscono una terapia preventiva. L'acqua distillata del ferro da stiro non è sicuramente adatta. Sempre in farmacia troverà tutto cio' che necessita al fine della cura. Non faccia di testa sua, ma sempre dietro prescrizione medica.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Le spiego Dottore. In realtà lo specialista che mi aveva operato per pnx mi aveva suggerito aerosol con acqua di Tabiano a cicli di 10 giorni al mese nel periodo freddo a scopo benefico. Ma in questo periodo di pndemia ho paura a usare l'apparecchio aerosol per un discorso igienico. Ecco perché valutavo le inalazioni. Lei cosa mi può dire in merito? La mia paura è che l'aerosol terapia possa fare da veicolo al covid direttamente ai polmoni in malaugurati casi

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Per le inalazioni con acque termali a domicilio, ripeto, serve uno specifico dispositivo, altrimenti servono a poco o niente. Tutti i consigli in merito le verranno dati dal suo Farmacista di riferimento
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille Dottore