Costante ronzio alle orecchie?

Salve, volevo chiedere un consulto per quando riguarda la salute delle mie orecchie, alcuni mesi fa ho avuto un episodio di vertigini molto intenso della durata di circa 5-6 ore con vomito, i giorni seguenti continuavo a sentire dei capogiri improvvisi così preoccupata andai dal mio medico che mi prescrisse alcune pastiglie per le vertigini, dicendo che poteva trattarsi di labirintite, il tutto senza nessun esame, le presi e la situazione in effetti migliorò.

Nel frattempo ho cambiato lavoro, sono impiegata in una ditta metalmeccanica e saltuariamente mi capita di dover andare in officina e utilizzare i tappi per le orecchie. Ora è da una settimana che sento dei ronzii alle orecchie, un po’ come quando vai in discoteca o ad un concerto con alto volume, li sento continuamente ma soprattutto la notte quando c’è silenzio, li sento ad entrambe le orecchie ma nell’orecchio sinistro avverto anche un leggero sibilo, quindi sono tornata nuovamente dal medico che visitandomi mi ha detto che ho un’infezione ad entrambe le orecchie ed anche alla gola così mi ha prescritto un antibiotico e delle gocce auricolari che ho iniziato a prendere subito, il problema è che da quando ho iniziato a prendere queste gocce la situazione è peggiorata, ora le orecchie sono un po’ tappate come se ci fosse acqua all’interno, lo sento soprattutto quando mastico e in più mi fanno male/fastidio.
Cosa ne pensate?
È normale che le gocce per le orecchie facciano questo effetto? Continuo comunque a prenderle?
Potrebbe essere il nuovo lavoro?
In questo momento mi trovo all’estero e sono molto in difficoltà.

Un’altra cosa non so se può esse utile, sia mia madre che mio zio sono affetti dalla sindrome di Ménière.


Aspetto un vostro consiglio.

Ringraziandovi anticipatamente vi porgo i miei saluti.
[#1]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,3k 185 26
Gentile Paziente, sul problema delle vertigini che non trovano soluzione negli ambiti specialistici di pertinenza ho spesso risposto a pazienti che hanno questo problema. Per non ripetermi, le suggerirei di leggere la mia risposta a questo quesito:
https://www.medicitalia.it/consulti/otorinolaringoiatria/666833-vertigini-frequenti.html
Può essere utile avere qualche notizia in più su questi argomenti visitando il mio sito internet alla pagina Patologie trattate- Patologie dell’Orecchio e, leggendo gli articoli linkati qui sotto. Eventualmente, se si riconosce nella problematica illustrata, mi faccia sapere.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/745-malattia-meniere-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare.html

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa