Vertigini quando muovo il capo

Buongiorno,

da stamattina continuo ad avere problemi con le vertigini.
Mi sono infatti svegliata all'improvviso poiché, cambiando posizione nel letto e mettendomi di lato, ho avvertito un forte capogiro che si è ripetuto poi girandomi nuovamente... ho notato poi che se compio movimenti un po' più bruschi con il capo, come girarmi o alzando la testa di scatto, oppure abbassando la testa, continuo ad avvertire questi capogiri... mi sono dunque rivolta al Pronto Soccorso, dove mi è stata fatta una puntura (non ricordo il nome del farmaco) per alleviare le vertigini e mi è stato consigliato di fare una visita da un otorino, dicendomi che potrebbe trattarsi di labirintite.
Diciamo che il farmaco ha fatto un po' effetto, ma ho avuto comunque altri capogiri intensi.
Premetto che non ho dolore alle orecchie o al collo, solo queste vertigini... di cosa potrebbe trattarsi?


Grazie mille!
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,3k 1,1k
Sicuramente non si tratta di labirintite, ovvero di un processo infiammatorio a carico del labirinto ma, da cio' che descrive, sicuramente soffre di una vertigine posizionale benigna dovuta al galleggiamento all'interno di un canale semicircolare del labirinto di otoliti. Questi, in realtà, sono dei veri e propri calcoli di calcio che si formano in particolare se c'è una predisposizione a produrli, se c'è una familiarità o se si beve poca acqua durante la giornata. Lo Specialista cui si rivolgerà, con una cura farmacologica e con delle manovre della testa la aiuterà sicuramente a risolvere la patologia.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,

Vorrei darle un aggiornamento. L'otorino che mi ha visitata mi ha confermato la diagnosi di vertigine posizionale benigna, facendo delle manovre apposite. In realtà, quando mi sono recata dal dottore, il problema era già scomparso da solo e quindi durante le manovre non ho avvertito dei capogiri...lui mi ha consigliato di fare delle analisi del sangue per capire se ci fossero dei problemi legati alla vertigine posizionale.
Io non ho ancora fatto queste analisi.... stamattina, a distanza di due settimane più o meno, mi sono svegliata nuovamente con lo stesso problema, come se gli otoliti fossero tornati... come è possibile?

Grazie!

Grazie
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,3k 1,1k
Spesso, occorrono piu' manovre liberatorie per arrivare alla completa guarigione della sintomatologia. Utile anche una terapia riabilitativa posturale. Al fine della diagnosi e cura della vertigine posizionale non servono analisi del sangue, almeno che non siano state prescritte per escludere altre patologie.
Buona serata

Dr. Raffaello Brunori

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa