Acufene pulsante lato dx

Buonasera,
vorrei un parere su un disturbo che ho da 2/3 settimane.

Si tratta di un acufene pulsante che sento all’orecchio destro (segue il ritmo del cuore).

Lo sento in particolare in certe posizioni del collo (quando sto sul divano in posizioni non troppo dritte, a letto o con il collo piegato in avanti).

Nelle normali attività quotidiane, in piedi o se sto seduta dritta non lo sento, solo se mi tappo entrambe le orecchie allora lo avverto.


Ho avuto una prima visita da un’otorinolaringoiatra che mi ha fatto anche un esame audiometrico.


Vi scrivo il referto:
Lieve ipoacusia trasmissiva dx sui gravi com caduta sugli acuti.

Lieve ipoacusia neurosensoriale sin parcellare sugli acuti

Non ho altri problemi di salute e tutto il resto gli è sembrato nella norma.

Mi ha consigliato cortisone, trental e acuval per provare a sfiammare e migliorare il microcircolo, ipotizzando eventuale catarro non visibile durante la visita.

So di avere dei condotti particolarmente piccoli e stretti.


Mi ha detto che procederemo per gradi con esame audioimpedenziometrico tra 15 gg e eventualmente ecodoppler TSA.



Sono un po’ preoccupata e vorrei capire meglio cosa potrei avere, mi preoccupa soprattutto poter avere problemi vascolari o peggio.

Vista la mia età quale sarebbe la spiegazione più probabile a questo distrubo?



Grazie mille per l’attenzione!
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,2k 1,1k
Condivido la programmazione fatta dal Collega e la terapia prescritta con l'augurio che dia il suo esito favorevole. Sicuramente, c'è uno stato catarrale di base, ma non si puo' escludere anche un deficit microcircolatorio. In un caso come questo, si deve andare per esclusione.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, grazie mille per la risposta. Dolori al collo e tensione ai muscoli della zona cervicale potrebbero anche essere causa di questo sintomo? Me lo chiedo perché in base alla posizione che ho il disturbo aumento o diminuisce. Anche quando sbadiglio a volte il rumore si amplifica. Grazie ancora per l’attenzione!
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,2k 1,1k
Non credo che il sintomo possa essere originato dalla tensione muscolare ma, semmai, molto piu' probabile da una malocclusione. Segua le indicazioni dello Specialista che la segue.
Buona serata

Dr. Raffaello Brunori

[#4]
dopo
Utente
Utente
Certamente, grazie ancora!

L'acufene (o tinnito) è un disturbo dell'orecchio che si manifesta sotto forma di ronzio o fischio costante o pulsante. Scopri i sintomi, le cause e i rimedi.

Leggi tutto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa