Utente
Buon giorno dottore,cinque giorni fa mi sveglio con un dolore sotto la lingua in corrispondenza della ghiandola salivare sinistra che si stava indurendo e ingrossando.Il giorno successivo aumenta e in aggiunta sento la lingua bruciare come se avesse dei taglietti o delle ulcere, anche se a vista non si nota un gran chè. Un giorno ancora mi arriva la febbre a 39 e mi si gonfiano le gengive. Ho la bocca che è un inferno, mi fa pure male parlare.Chiamo la guardia medica che mi fa una visita scandalosa (senza neanche vedermi dice che è un mal di gola. Ho fatto reclamo all'Asl).Il giorno dopo mi faccio vedere dal mio medico il quale mi prescrive l'antibiotico Giasion 200mg due volte al giorno e il Bentelan compresse per lo stato infiammatorio. Aggiungo che ho un forte stato di spossatezza tipico di una sindome influenzale con dolori ovunque alle ossa e stanchezza generale. Ho appena preso la terza compressa antibiotica ma non ho ancora sentito una regressione nei sintomi. Fino a ieri sera la febbre stazionava a 39 e solo dopo due compresse di tachipirina ora da questo lato sto meglio.Il medico mi ha detto di fare la cura tre giorni se non migliora farò degli esami come quello sulla mononucleosi. Può dirmi qualcosa di più lei da questo quadro? Oppure suggerirmi una medicina che mi faccia passare almeno questi sintomi infernali che ho in bocca? grazie

[#1]  
Dr. Antonio Maria Miotti

28% attività
0% attualità
12% socialità
TRIESTE (TS)
CIVIDALE DEL FRIULI (UD)
UDINE (UD)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re/ra,
diverse forme infettive possono presentarsi con un quadro stomatologico simile, anche un primo contatto con il virus dell'herpes produce una stomatite acuta.
Quale prima indagine, sarebbe stato o è opportuno un prelievo mediante tampone, per esame microbiologico onde escludere forme micotiche o batteriche, e per un'eventuale terapia mirata.
In molti casi, tuttavia, non si trova un agente eziologico specifico, ed allora il trattamento è semplicemente sintomatico.
Cordiali saluti
Dott. Antonio Maria Miotti

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta. Quallo che mi ha detto sul visrus dell'herpes mi ha fatto ricordare che mia moglie aveva in quei giorni un herpes al labbro superiore e non ho evitato per questo di baciarla. Chissà se è questo.. mi sembra comunque una cosa davvero esagerata, sto deperendo per non riuscire a mangiare dal dolore alla lingua e alle gengive. Non riesco neanche a parlare, biascico le parole da lunedì e mi sto imbottendo di medicine. Ho le ghiandole salivari delal mandibola così gonfie che sembro un rospo. Quanto tempo dovrà passare ancora per riprendere una vita normale? Ha qualche medicinale più efficace da consigliarmi oltre quelli che prendo?

grazie mille

[#3]  
Dr. Antonio Maria Miotti

28% attività
0% attualità
12% socialità
TRIESTE (TS)
CIVIDALE DEL FRIULI (UD)
UDINE (UD)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
direi che l'ipotesi più probabile è quindi un primo contatto con il virus suddetto.
Per la terapia, Le suggerisco di rivolgersi al Suo Medico di Medicina Generale che senza dubbio la conosce. Non è infatti opportuno suggerire farmaci a distanza.
Cordiali saluti
Dott. Antonio Maria Miotti