Utente
Buongiorno a tutti !
A causa di una forte depressione da circa un anno assumo giornalmente 50mg di Zoloft ; ad oggi mi sento meglio , anche da un punto di vista psicologico, e vorrei sospendere l'assunzione del farmaco ; su consiglio del mio medico ho iniziato a dimezzare la dose ma soffro di vertigini, nausea e mi sento molto irritabile ; vorrei sapere se lentamente questi effetti collaterali spariranno oppure se c'è qualche cosa che posso fare per sentirmi meglio , anche perchè mi rendo conto che quando mi sento così male ho la tentazione di riprendere l'assunzione della dose completa e temo che non riuscirò mai a liberarmi da questa dipendenza.
Vi ringrazio anticipatamente se vorrete darmi un aiuto con una vostra risposta.

[#1]  
Dr. Giorgio Chiummo

24% attività
0% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
Gentile utente, lo Zoloft (sertralina) è un farmaco antidepressivo il cui uso, una volta ottenuta la risposta terapeutica, va proseguito per evitare le ricadute, sempre possibili con queste patologie.
Nella terapia di mantenimento, è bene usare la dose più bassa possibile, e, in base alla risposta individuale, è possibile personalizzare la dose. Eventuali disturbi collaterali possono così essere alleviati fino alla scomparsa. Se è seguito da uno specialista, questo saprà certamente consigliarle i tempi e i dosaggi a lei più congeniali.


dott. Giorgio Chiummo

[#2]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Gentile Signora,
lo scalaggio del farmaco deve essere seguito da un medico e deve segnalare a lui tutti gli effetti collaterali eventualemente presenti per distinguere gli effetti collaterali reali da una riesacerbazione della patologia.
In ogni caso, lo Zoloft potrebbe avere tra i suoi effetti collaterali quelli che ha descritto quando si dividono le compresse. Sicuramente il suo medico, che conosce anche la sua situazione clinica, e' in grado di ridurle il farmaco se necessario, altrimentri deve continuarlo per il tempo necessario. Di solito, variabilmente al paziente, comunque il farmaco in questione necessita di somministrazione per un anno e mezzo due anni. Eventualmente anche associato a psicoterapia, se ritiene di non voler assumere farmaci per tempi piu' lunghi.
Si rivolga al medico prescrittore di Zoloft e gli esponga i suoi problemi con fiducia, con lui trovera' un accordo sulla sospensione del farmaco.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72