Attivo dal 2008 al 2012
salve
sono un ragazzo di 23 anni.Le scrivo perchè da piu' di un anno ho un problema: un anno fa soffrivo di una debolezza muscolare, soprattutto alle gambe, (come se fossero leggermente addormentate) e alle mani( risucivo a stringere il pugno, avevo la forza di stringere ma mi sentivo un po addormentate le mani) e alcune volte mi capitava di sentirmi rallentato, sia nel parlare che nel pensare.Conducevo una vita irregolare e riuscivo a fatica a prendere sonno poichè sono un tipo molto ansioso (spesso ho dei pensieri ripetitivi che mi turbano,e spesso ho una preoccupazione eccessiva per dei problemi banali che mi da tanta ansia) ed ero molto stressato quel periodo.Il medico di famiglia mi visito e mi disse che ero depresso ed ansioso quindi mi prescrisse da prendere il sereupin.Da allora le cose andarono meglio. Il problema è che ho smesso di prendere il sereupin precisamente il 1 settembre di quest'anno. Da allora i sintomi sono ritornati, soprattutto la debolezza alle gambe. E' vero che sono depresso poichè la mia vita universitaria è finita DI COLPO poiche' studiavo a L'Aquila (ero su la notte del terremoto) ed ho abbandonato tutti i miei amici piu' cari che mi ero fatto, visto che non posso piu' tornarci adesso, e non ho piu' la mia vita da solo, senza i miei genitori.Poi sono stato per tre mesi solo in hotel sul litorale, lontano da casa senza neanche vedere i miei amici del mio paese(abito a Teramo).Ultimamente mi capita di non voler piu' uscire, di stare poco a contatto con gli amici, le cose che facevo prima, tipo andare a ballare e conoscere ragazze, non le faccio piu' perchè non ne ho piu' voglia e sto spesso in casa uscendo veramente poco. L'ansia mi stressa tanto:sono ossessionato da pensieri( tipo di avere neuropatie o malattie varie per al mia debolezza muscolare etc. )e aspettado il risultato delle analisi del sangue ,andate bene (a parte la transaminasi alta) e test di epatite negativo, soffrivo molto l'attesa dell esito degli esami stessi. Il medico mi ha prescritto il sereupin di nuovo dicendomi di aver sbagliato a sospenderlo in questo periodo e di prenderlo per un'altro anno.Ma questi sintomi di debolezza e senso di leggero intorpidimento alle gambe,rallemento cognitivo, possono essere sintomi di depressione ansia?li ho cominciati ad avere solo dal 1 settembre, da quando ho sospeso il farmaco.è giusto ripredere il sereupin?

[#1]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
per il farmaco, segua il consiglio del suo medico, non avrebbe dovuto interromperlo di sua iniziativa.
Il trauma del terremoto e le conseguenze sulla sua vita si sono sovrapposte a problemi già esistenti, per i quali sarebbe importante che si facesse vedere da uno specialista in psichiatria che potrebbe, sulla base di una diagnosi precisa (che non è ancora stata fatta), impostare una terapia più adeguata al suo caso: una pillola al giorno senza visite di controllo (il medico di famiglia, anche se bravo, non può seguire tutto)non è sufficiente.
Cordiali saluti
Franca Scapellato

[#2] dopo  
Attivo dal 2008 al 2012
quindi posso escludere qualsiasi prolema di natura neurologica?i sintomi d debolezza alle gambe possono riguardare la depressione o ansia?grazie per la risposta precedente

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

I sintomi sono comunque neurologici perché sono prodotti per un meccanismo che riguarda il cervello e risponde a farmaci che agiscono sul cervello. Resta anche da vedere se poi la preoccupazione rispetto ai sintomi li rende "sintomi". Nelle forme ansiose elementi che altrimenti sarebbero ignorati o non percepiti sono invece oggetto di preoccupazione angosciosa, che recede con l'assunzione di terapie per l'ansia come sembra nel suo caso.
Purtroppo al ritornare del disturbo d'ansia le ritorna anche l'angoscia per questi sintomi, come se si fosse scordato che durante la terapia con sereupin non li lamentava.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"