Utente
Buongiorno

E' circa un anno che seguo una terapia con Entact 20mg e Depakin Chrono 500.

Tuttavia per vari mesi non sono stato seguito dal mio psichiatra, ma ho in ogni caso continuato la terapia farmacologica. Ultimamente iniziavo a saltare qualche compressa, dopodichè ho smesso da un giorno all'altro.

Adesso mi ritrovo con un mal di stomaco perenne da circa una settimana, sensazione di nausea fino al punto di autoindurmi il vomito per trarre sollievo (nemmeno farmaci quali pariet e gaviscon, sempre efficaci, adesso risolvono il mio problema).
Ho quasi sempre mal di testa, e ad ogni movimento del capo corrisponde una sensazione di sbandamento. Tutto il giorno provo una sensazione di malessere generale, e siccome ora dura da una settimana, la situazione è diventata insostenibile...

Sono stato visitato da un altro psichiatra, che mi ha prescritto un nuovo farmaco, ovvero lo Zoloft. Tuttavia con lui non ho parlato di questa mia sintomatologia dopo l'interruzione del trattamento con entact. Inizierò il nuovo farmaco settimana prossima...

Adesso vorrei sapere:

E' possibile fare qualcosa per poter attenuare questi sintomi? E' veramente insostenibile la cosa, sto male SEMPRE, cosa posso fare?

Quando andranno via questi sintomi? L'assunzione del nuovo farmaco mi aiuterà a farli sparire?

Sono veramente a pezzi, non immaginavo potessi soffrire in questo modo, cosa devo fare?

grazie

[#1]  
Dr. Alex Aleksey Gukov

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
via internet non è possibile prescriverLe le cure per calmare il Suo malessere. Lo si fa in visita specialistica. Sarebbe corretto tornare dallo specialista che La segue attualmente e parlarne con lui.

Vorrei capire: perché Lei ha deciso di non farsi più seguire dallo specialista precedente? perché al nuovo specialista non ha parlato di questi sintomi? al nuovo specialista ha riferito la Sua terapia precedente ? sono stati sospesi sia il Citalopram che il Depakin (acido valproico)?

Dr. Alex Aleksey Gukov


[#2]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Le condizioni di servizio non consentono la prescrizione di farmaci.

Doveva riferire al nuovo psichiatra i sintomi di cui soffriva in sede di visita.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#3] dopo  
Utente
Buonasera

Credo mi abbiate frainteso, io non chiedevo prescrizioni o quant'altro, non potrei mai pretenderle online...

Volevo solamente sapere se nel momento in cui inizierò la cura con il nuovo farmaco (che mi è stato prescritto dal nuovo specialista), questi sintomi si potrebbero attenuare... Sono stato fuori in questo periodo e non ho potuto iniziarla prima

Sinceramente non ne ho parlato con lui perchè la sospensione era avvenuta da poco, e i sintomi non erano così forti perciò li consideravo irrilevanti o quantomeno non dovuti alla sospensione dei farmaci, pensavo piu che altro che fosse un mal di stomaco passeggero dovuto ai "pranzetti" di ferragosto. E' al corrente di ciò che prendevo prima, e comunque si, son stati sospesi entrambi i farmaci!

I motivi per cui ho deciso di interrompere la terapia presso lo specialista precedente sono vari, e non propriamente per i benefici ottenuti ma per altri motivi "logistici".

Grazie ancora per le risposte

[#4]  
Dr. Alex Aleksey Gukov

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
nel caso dei sintomi "da sospensione" dell'antidepressivo (citalopram), l'assunzione di un altro della stessa clase (sertralina) potrebbe attenuarli, secondo me, nell'arco di alcuni giorni. Tuttavia, con il ripristino nella terapia dello stesso antidepressivo che ha sospeso (citalopram) il miglioramento sarebbe più sicuro. Per quali motivi è stato cambiato ? Bisogna parlarne col Suo nuovo specialista, riferirlo anche i sintomi che ha.

Tuttavia, non mi limiterei a questo. Secondo me, non è scontato che siano i sintomi da sospensione del farmaco. Il fatto che pariet e gaviscon non sono stati efficaci non esclude un problema gastro-intestinale, che può farsi risentire anche a livello generale, e consulterei il Suo medico di Base (o la Guardia Medica), ancora prima dello psichiatra.
Dr. Alex Aleksey Gukov