Sintomi particolari

Salve sono un ragazzo ho 35 anni, premetto che sono in cura da una psichiatra da sei anni per un disturbo da panico,ma non capisco una cosa che mi è successa,ieri stavo a casa temperatura esterna di 26 gradi,non faceva caldo,ad un certo inizio a stare un po male sentivo il mio corpo caldo,ceno faccio una doccia e nulla il mio corpo non si raffreddava,poi inizio a bere acqua e accendo il ventilatore e da qui in poi il corpo inizia a freddarsi.Quello che non capisco,queste alterazioni termiche sono legate al panico,oppure ad uno stato emotivo particolare visto che ieri ero un po ansioso!ci potrebbero definire delle allucinazioni termiche oppure no?Ma vorrei un vostro consiglio per capire questa "alterazione" visto che fisicamente a mio parere non sto male,anche se non ho fatto analisi di routine.Cordialemente.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50
[#2]
dopo
Utente
Utente
0,75 ml di risperdal
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50
Il risperidone non ha indicazione nel disturbo di panico, forse andrebbe chiarita la diagnosi.
[#4]
dopo
Utente
Utente
si dottore infatti la mia terapeuta dice che per quello che ho io gli attacchi di panico,ansia e cose varie sono il minimo.certo a settembre chiedo chiarimenti,ma il fatto sta che il mio medico disse all'inizio della cura che si trattasse di una sindrome dissociativa e di un disturbo ossessivo compulsivo!anche se io in realtà ho paura di volare ,di viaggiare in treno,soffro di vertigini,e non prendo i mezzi pubblici.grazie ancora e mi scusi per il suo disturbo,cordialmente !

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa