Utente
salve! avrei bisogno di un parere sul comportamento della mia ragazza che ultimamente mi spaventa un po, vi racconto la storia:
il 10 settembre del 2011 mi sono fidanzato con questa ragazza, che da subito mi ha dimostrato di non avere un rapporto sociale in famiglia e di dover far tutto di nascosto come fosse terrorizzata da sua madre per qualsiasi azione compia.
Dopo un lungo e drammatico periodo sono riuscito a presentarmi ai suoi e ho subito capito che ci sia un tale menefreghismo proprio nel rapporto sociale.
La madre troppo ansiosa non ci permetteva manco d uscire insieme o di fare qualche gita, niente di niente fino al punto che dovevamo scriverci sms anziche parlare perche non ci sentisse, e cosi anche la comunicazione tra fratelli e sorelle avveniva tramite sms e bisbigli (all interno della casa).
Dopo alcuni mesi sono riuscito a fargli capire che la figlia era in buone mani e cosi abbiamo iniziato con le prime uscite serali, ed ho notato che era rinata stava scoprendo un mondo tutto nuovo gli compravo i vestiti da fighetta detto in modo grezzo e gli piaceva uscire e divertirsi fino al dramma di qualche mese fa:
Colpita da una forte crisi di invidia e di gelosia nel vedere le altre ragazze ha deciso di non utilizzare piu specchi e rimanere il maggior tempo al buoio terrorizzata dal suo volto (devo dire che ha un viso stupendo invidiabile e con degli occhi di un colore raro bellissimo) ma per lei e un mostro, cosi ha deciso di barricarsi in camera sua e di non uscire piu se non la sera e rimanere solo in macchina per non vedere altra gente.
Finita questa crisi passeggera le cose sembravano essersi messe apposto al punto di farmi credere al suo passaggio da bambina a donna la causa di questa gelosia.
Il dramma:
da poco piu di un mese sembra impazzita ha scoperto che sua sorella MINORE si sente con un ragazzo, a questo punto e successo il finimondo, ha iniziato con frasi folli, autolesionismo, augurare malattie a sua sorella, morte e disgrazie E qui mi son preoccupato parecchio, ho cercato di portarla da uno psicologo ma non c e verso di convincerla secondo lei sta bene e non servono psicologi.
Da tre giorni non si fa piu sentire solo per il motivo che una mia amica su facebook si e fatta un selfie non volgare un comune selfie che tutti si fanno accusandomi che sono un porco, un pervertito che ho amiche poco di buono ecc.
la mia domanda era questa come mai ha dei desideri scandalosi?
PROVARE PIACERE QUANDO MUORE QUALCUNO
ODIO VERSO I FELICI
AUGURARE DISGRAZIE A TUTTI
OSSESIONE VERSO GLI SPECCHI
CHIUDERSI IN CAMERA TUTTO IL GIORNO
NON VOLER AVERE AMICI
PAURA NELL AFFRONTARE UN CONSULTO MEDICO
USCIRE MALVESTITA PER NON FARSI NOTARE
ODIO PER LE RAGAZZE CHE SI METTONO IN MOSTRA CON VESTITI APPARISCENTI
L UNICO LUOGO DOVE SI SENTE A SUO AGIO E IGNORA COMPLETAMENTE LE COSE SCANDALOSE ELENCATE SOPRA SONO I RISTORANTI CINESI, UNICA META DEL NOSTRO TEMPO LIBERO


RINGRAZIO PER IL TEMPO DISPONIBILE CHE MI DEDICATE E VI CHIEDO GENTILMENTE UNA RISPOSTA A QUESTO DILEMMA CHE MI CAUSA DISAGI SIA IN AMBIENTE FAMIGLIARE CHE LAVORATIVO
GRAZIE A TUTTI!

[#1]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
La situazione va attentamente valutata da uno specialista psichiatra. A volte può essere utile far riflettere la persona su alcuni cambiamenti di abitudini o piccoli disturbi insorti nell'ultimo periodo per convincerla a parlare con un medico. Per esempio variazioni nel sonno notturno oppure ansia o ancora piccoli fastidi come cefalee e gastralgie che potrebbero essere ricondotte a stress particolari. Ci aggiornato i se vuole.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2] dopo  
Utente
grazie dottore per la disponibilita