Utente
Gentili dottori,
sono quasi 5 mesi che assumo Alprazolam a causa di una forte ansia che mi colpì ad Ottobre,fortunatamente sento che i problemi sono ormai alle spalle ed ho deciso di eliminare il farmaco. Inizialmente assumevo le pillole da 0,50 mg due al giorno ( una al mattino e l'altra la sera),ho assunto questo dosaggio per circa un mese.
Successivamente per due mesi ho assunto sempre pillole da 0,50 ma solo una volta al giorno. Verso Gennaio ho iniziato ad acquistare il dosaggio più basso,quello da 0,25 mg,prendendo sempre e solo una pillola di sera. Man mano che il tempo passava mi accorgevo di poter stare anche un giorno o due senza prendere le pillole e senza avere il minimo disturbo d'ansia.
Successivamente verso inizio Febbraio assumevo una dose da 0,25 mg un giorno sì e uno no,questo fino a due settimane fa. Adesso da due settimane a questa parte prendo una compressa 0,25 ogni 3 Giorni.
Ritengo che sia arrivato il momento di sospendere,ma ho paura di sintomi da astinenza. Vorrei chiedere gentili medici,se le dosi da me assunte sono state esagerate,in modo da dare vita ad una forte dipendenza o se il dosaggio è stato comunque basso?
Adesso non prendo una pillola da 4 giorni e ancora non avverto alcun sintomo da astinenza. Ho paura ma sono forte....Grazie

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Sta facendo la riduzione senza indicazione di un medico?
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente
si ho sempre ridotto in base alle mie esigenze,ovviamente con il benestare del mio medico.

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Il benestare non corrisponde ad una effettiva azione prescrittiva.

L'utilizzo di benzodiazepine per il trattamento dei disturbi d'ansia è da considerarsi pratica non corretta e la dipendenza si instaura già dopo circa sei settimane di trattamento.

La riduzione prospettata, sebbene lenta, potrebbe far riaffiorare quei sintomi per cui era richiesto il trattamento ma che non sono stati efficacemente trattati durante questi mesi.

Sarebbe opportuno far rivalutare la situazione da uno specialista in psichiatria.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139