Panico e commistione fra discipline

Salve, 35 anni....da anni alle prese con ansia, panico (dal 2006 in maniera più importante) ...dovuti originariamente ad un trauma infantile che mi ha fatto sempre temere la morte. ..quasi sempre quella degli altri, dopo esser diventata madre nel 2013 la mia...
Sono stata e sono tutt'ora in trattamento con psicologa (metodo cognitivista).
Ho dovuto, negli anni e soprattutto per l'essere invalidante di questo disturbo, utilizzare anche farmaci sia antidep sia ansiolitici (seropram e citalopram/xanax).

Li avevo sospesi lo scorso anno con generale stato di benessere....pur continuando terapia psicologica.

ora è tornata angoscia, panico, ansia....inadeguatezza, soprattutto perché ho bisogno di essere serena anche per la mia bambina. Medico di base consiglia xanax a scalare e paroxetina...parla di una disfunzione della serotonina...insomma un po' come chi ha bassa la ferritina e deve prendere il ferro... (esempio un po' basso me ne rendo conto)

la domanda: aldilà della psicoterapia, quale tra psichiatria e neurologia è la disciplina che davvero, con l'uso di farmaci, di fornire l' "assetto" ideale?
Quando sto bene il pensiero della morte non è che scompaia, semplicemente è qualcosa che fa parte della vita come altro....e riesco a comprendere che non tutto sta nell'arco del mio controllo. Ma quando sto male, tutto diventa angoscia e la frustrazione è tanta.

grazie mille.

Ps: avevo anche intenzione di tentare una seconda gravidanza ma in queste condizioni...paroxetina? Intanto stasera ho una visita dallo psichiatra...sentiamo che mi dice
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50
Lo psichiatra è lo specialista deputato alla cura dei suoi disturbi.

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Lo psichiatra mi ha prescritto Paroxetina (Sereupin) con inizio di mezza compressa da 20 mg per 10 gg per poi passare ad una. Ovviamente per i primi 15 gg mi consiglia di abbinare Xanax per compensazione. Due gg di assunzione e noto solo una certa sonnolenza postprandiale e come una sensazione di difficile digestione.

Nel caso programmassi, la paroxetina andrebbe totalmente scalata o si potrebbe prendere ugualmente?
grazie

[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50
Andrebbe valutato secondo i costi/benefici se può essere continuata o scalata.

Questa decisione sarà del suo psichiatra nel momento in cui dovesse attendere un figlio.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa