Utente
Gentili dottori,
sono un ragazzo di 26 anni e da tre anni faccio uso di citalopram, prescrittomi per i sintomi che accusavo: sensazione di "buco in testa", assenza di concentrazione, giramenti di testa, dovuti probabilmente all'ansia.

Dopo il periodo di assunzione graduale sono arrivato ad assumere ogni sera una pastiglia di 20 mg, che mi hanno portato a stare completamente bene (aldilà di qualche effetto collaterale di natura sessuale)
Dopo un anno, d'accordo con il medico, ho provato a scalare a 10 mg, con l'obiettivo di arrivare alla sospensione definitiva. Anche aarrivando a 5 mg al giorno, non sono mai riuscito a sospendere definitivamente la cura, in quanto senza citalopram mi si presentavano subito gli stessi sintomi iniziali, con giramenti di testa.
Lo stesso è accaduto in questi giorni. Sono addirittura arrivato a prendere 2,5 mg di citalopram al giorno per una settimana senza avere problemi. Ho sospeso del tutto e dopo 3 giorni mi sento girare la testa, sensazione di testa vuota e qualche tremore.

Sono sintomi da sospensione o sintomi del problema iniziale?
Mi sembra strano che 2,5 mg di citalopram riuscissero a coprire il problema di ansia: aveva solo effetto placebo? Sto soffrendo per la sospensione? Devo avere pazienza per qualche giorno?

Grazie per le vostre risposte.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Scendendo a dose inefficace, il disturbo può ripresentarsi. La copertura del disturbo non avviene in tempo reale, ovvero non è che se prende 2.5 e non ha ansia è perché quel giorno ha preso 2,5 ma perché nei mesi precedenti ha preso 20.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore,
specifico però che praticamente è un anno e mezzo che non prendo 20 mg.
E sono sei mesi mesi che assumo 5 mg.
Il risultato è lo stesso?

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Questo significa che per un certo periodo il disturbo è rimasto in equilibrio anche con 5 mg per un certo periodo, oppure che è un disturbo a decorso intermittente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"