Utente
Gentile dottore ho 48 anni, ho un disturbo evitante di personalità con disturbo ossessivo compulsivo e assumo la seguente terapia da più di un anno: anafranil 75mg la mattina, zyprexa da 5 mg la sera ed en da 2 mg prima di addormentarmi. Non ho una compagna e masturbandomi ho notato che durante l'eiaculazione non raggiungo l'orgasmo; recentemente sono stato da una prostituta con lo stesso esito. Il problema l'ho detto al mio psichiatra che mi ha consigliato di prendere anafranil un giorno si e un giorno no sono due settimane che faccio così ma ho provato durante la masturbazione che il problema rimane forse dovrei diminuire anche il zyprexa che dice dottore. Sono disperato attendo una sua risposta grazie.

[#1]  
Dr. Manlio Converti

48% attività
16% attualità
20% socialità
MUGNANO DI NAPOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2011
E' la terza volta che lei fa la stessa identica domanda...

Supposto che in precedenza, con la sua amante o con una prostituta lei avesse un orgasmo completo di eiaculazione soddisfacente, è sicuramente possibile che i farmaci possano aver ridotto o cambiato questo fenomento.

Possono averlo cambiato perché rientra, come lei sa, nei possibili effetti collaterali, di cui il suo psichiatra, con calma, facendo anche l'esame della Prolattinemia, dovrà occuparsi modificando, se possibile, la terapia farmacologica.
Dr. Manlio Converti