Utente 847XXX
Egreggi Medici:
Sono un ragazzo di 20 anni e circa 8 mesi fa ho avuto il mio primo attacco di panico o "Crisi Neurovegetativa" per come l'ha definita il mio psichiatra subito dopo aver fumato della cannabis,solo che da quel giorno ho sviluppato un disturbo da panico associato a malessere fisico in quanto somatizzavo una forte componente ansiosa dovuta alla paura di avere un altro attacco che effettivamente si è verificato a distanza di altri 6 mesi anche se d'intensità inferiore al primo tanto da ritenerlo una piccola crisi d'ansia.Ciò però ha peggiorato il mio stato d'animo e la qualità della mia vita in generale al punto da chiedere un aiuto anche farmacolgico oltre che psicologico al mio medico.E cosi da 21 giorni ho iniziato una cura con Entact 10mg al mattino dopo colazione.Sotto consiglio del mio psichiatra per evitare eccessivi disturbi da inizio terapia ho assunto per i primi 15 giorni 5mg e poi sono passato alla dose terapeutica di 10mg.La mia domanda è:Pensiate che la cura sia appropriata alla condizione psicofisica da me descritta? e per quanto riguarda gli effetti collaterali di tale farmaco ho avvertito nei primi giorni:nausea,affaticamento,diminuzione dell'appetito,secchezza delle fauci e complessivamente un peggioramento del mio malessere generale;tutti sintomi che si sono risolti nel giro di pochi giorni;adesso però dopo 21 giorni riscontro un leggero calo del desiderio sessuale e anche noto una piccola difficoltà nell'erezione e anche una diminuzione della sensazione tattile nel pene,è anche questo un effetto collaterale del farmaco?se si,sapete dirmi se si risolvera con il proseguire della cura o dovrò aspettare la fine del trattamento?.Grazie Anticipatamente.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

il trattamento e' adeguato alla sua condizione clinica, e deve attendere un tempo minimo di 3 settimane fino a 6 settimane a dosaggio pieno per consentire una valutazione sugli effetti terapeutici e l'eventuale presenza di effetti collaterali.
Dalla quarta settimana deve essere fatta una nuova valutazione clinica.

https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 847XXX

Io la ringrazio vivamente della sua più che esauriente risposta e sotto anche il suo consiglio attendo il trascorrere delle 3 - 6 settimane a dosaggio pieno per una migliore valutazione degli effetti terapeutici e collaterali.

Distinti Saluti

[#3]  
Dr. Giovanni Lo Turco

24% attività
4% attualità
12% socialità
ACI CASTELLO (CT)
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,

La terapia che sta assumendo è adeguata.

Quelli che lei riferisce rientrano tra gli effetti collaterali che il farmaco può dare.

Ad ogni modo è necessario attendere il giusto intervallo di tempo e poi eventualmente parlarne con il suo Psichiatra di fiducia.

Dr. Giovanni Lo Turco

http://www.giovanniloturco.it

[#4] dopo  
Utente 847XXX

Egregio Dr.Lo Turco

Ringrazio anche lei per la sua ulteriore conferma nella mia terapia.Come dicevo al Dr.F.S.Ruggero attendero sotto i vostri consigli il giusto intervallo di tempo per rivalutare tutto.

Grazie ancora per lo splendido servizio che offrite.

[#5]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il calo del desiderio sessuale è un evento avverso caratteristico della classe degli ssri. tuttavia la sua incidenza è molto variabile così come la sensibilità individuale e la possibilità che possa regredire in corso di trattamento. non resta che attendere ancora alcune settimane e poi riparlarne con il suo specialista.
cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#6] dopo  
Utente 847XXX

La Ringrazio Dr.Martiadis del suo ulteriore consulto.
Mi sento rincuarato dal sapere che è probabile una regressione del problema durante il trattamento, è pertanto anche sotto suo ulteriore parere che attendo il trascorrere di qualche settimana.

Distinti Saluti.