Utente
Gentili dottori ulrimamente voglio sempre cercare di definire ogni mio atto inspiratorio ed espiratorio dando una giustificazione ovvero se è avvenuto volonrariamente o involontariamente...non so ma questo mi fa cadere sempre.in confusione perché è impossibile classificare ogni mia inspirazione nel senso se penso alla respirazione ogni atto dovrebbe diventare volontario se non ci penso involontario...è davvero così? Grazie per l.eventuale.risposta

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Si rivolga ad uno specialista in psichiatria per una valutazione specifica.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139