Utente 433XXX

Buongiorno dottori, scrissi già un consulto qualche mese fa, ma è chiuso e non posso scrivere.

Al mio fidanzato ad agosto è stato diagnosticato un disturbo bipolare ciclotimico. Al momento della visita lamentava stanchezza, svogliatezza, apatia, iperfagia e ipersonnia etc..lo psichiatra ha parlato di subdepressione per la maggior parte del tempo.

Il mio fidanzato ha anche episodi di ipomania, una o due volte all'anno, che consistono principalmente in irritabilità, estremo nervosismo, aggressività, insonnia, perdita dell'appetito, agitazione.

lo psichiatra gli ha prescritto il Lamictal, 25 mg le prime due settimane, successivamente 50 mg, e in caso di ipomania Olanzapina.

Ora io ho notato che sempre più spesso ha dei sintomi come quelli degli episodi ipomaniacali, ma sottosoglia diciamo, anche ogni mese, fino ad arrivare all'episodio ipomaniacale vero e proprio.

Ora mi chiedo da ignorante:

  • la prevenzione del Lamictal nei confronti degli episodi depressivi, può andare a discapito della prevenzione dell'ipomania?
  • C'è un motivo per cui si decide di prevenire la depressione e non la mania?
  • Questi sintomi ipomaniacali leggeri andrebbero presi sul serio?

Grazie a chi risponderà.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Non c'è nessun motivo.

La terapia attuale è insufficiente per il trattamento completo del disturbo per cui è necessaria una rivalutazione.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 433XXX

La ringrazio Dottore,in effetti sospettavo e temevo questa risposta.Da quando prende il Lamictal ho notato,e anche lui,meno stanchezza,meno apatia,più voglia di fare..ma capita che soffra di insonnia,in questo periodo è molto attivo,forse troppo..e noto appunto dei sintomi ipomaniacali lievi,ma non so se attribuire questo al Lamictal o al peggioramento generale,possono essere effetti del Lamictal?In generale noto una maggiore frequenza di sintomi ipomaniacali negli ultimi tre anni,ne ho parlato con lo psichiatra e mi ha risposto che essendo radicato questo problema,la terapia almeno all'inizio non riuscirà ad eliminare questi sintomi..cosa faccio?insistiamo con questo psichiatra o sentiamo un altro parere?Grazie.