Utente
Salve,
sono una ragazza di 18 anni e da quattro convivo con vari problemi, mi hanno diagnosticato il disturbo bipolare sono stata malata di anoressia e bulimia e continuo a soffrire di depressione.
Attualmente mi curo con Fluoxetina 100 la mattina e Topamax 50 sera e mattina perchè ultimamente sembravano esserci stati dei miglioramenti. Ma ora risiamo da capo.
Sono sprofondata nella depressione e nell'apatia. Non riesco a fare niente non ho volontà nè energia fisica, non ho autostima mi odio mi faccio schifo e ho continui istinti suicidi (oggi ho tentato il suicidio 3 volte) e gli attacchi di panico e poi mi batte il cuore fortissimo.
Non riesco a portare a termine niente. Non riesco ad alzarmi dal letto e neanche a lavarmi.
Mi faccio schifo e mi vedo grassa perciò sto senza mangiare però poi non resisto e mi abbuffo allora ho i sensi di colpa e mi taglio e vomito.
Sto malissimo....
Vi prego chiunque mi possa dare una risposta lo ringrazio davvero con tutto il cuore.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

il trattamento attuale non compensa la sua sintomatologia.
Andrebbero valutati tutti gli aspetti relativi a tale problema ed eventualmente introdotto un trattamento piu' utile per il controllo dei suoi sintomi.

Parli con il suo psichiatra.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dr. Ruggiero
la ringrazio molto per la risposta.
Ho chiamato il mio medico che mi ha detto di aumentare le dosi della Fluoxetina assumendone una pastiglia da 100 anche la sera e di prendere anche il Depakin mattina e sera, il problema è che non riesco a prendere quest'ultimo perchè mi fa ingrassare anche di 10 kg in due mesi e questo peggiora moltissimo il mio stato di salute mentale.
E poi francamente speravo di poter diminuire, anzi di eliminare finalmente queste maledette pastiglie invceve adesso che devo riaumentarle per me è una grossa sconfitta e mi sento in balia di un qualcosa di molto più grosso di me.

[#3]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
perchè un diabetico non si sente sconfitto se deve aumentare l'insulina,o un iperteso se deve aumentare l'antipertensivo? Lei ha un problema che sta cercando di risolvere e per questo necessita anche si una terapia farmacoloogica. Curarsi non è sinonimo di sconfitta personale, non lo dimentichi. Tenga presente che l'approccio più efficace al trattamento dei DCA è quello integrato Psicoterapaico-psicofarmacologico-nutrizionale. Ne parli con il suo curante.
cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it