Utente
sono in cura da anno 2012 per. fortissima ansia che mi portavo dietro da tantissimi anni e risolta con terapia efexor. anno 2016 ho combinato confusione a livello sentimentale con amante e fidanzata non entro nei particolari ma ho avuto molti sensi di colpa e a gennaio con gravidanza in atto e alla conclusione è nata morta mia figlia. da gennaio lo psichiatra mi ha cambiato molto volte cura. a giugno scorso anno mia ragazza mi aveva affidato il suo gatto che odiavo e quindi volevo dargli una lezione e in precedenza lo avevo ppicchiato in alcune occasioni xke lui mi aveva sfidato e tirato una zampata e mi soffiava quindi il dottore mi ha dato delle pasticche che mi avevano frenato il delirio ma quando mia ragazza ha dovuto darlo via il gatto xke in famiglia non lo volevano più io non ho resistito per aver il controllo su di lui e dopo njon sapevo dove portarlo e lho lasciato in fiume dentro al trasportino pensando di risolvere il giorno dopo ma lui era scomparso e. ho avviato piccole ricerche nei paraggi. non ci ho pensato molto nei mesi a venire perché riflettevo si lho picchiato ma è scappato da solo, da circa due settimane ho pensieri fissi su di lui e sulle volte che lo picchiavo con la scopa e gli schizzavo acqua e sapone negli occhi. e il pensiero non mi permette più di vivere ed ho avviato ricerche intense per ritrovare il gatto che ci sono delle colonie negli orti adiacenti a due km dal fiume dove è scomparso. la mia ragazza me lo ha affidato xke si era fidata ed io ho mandato un gatto a soffrire solo e abbandonato da tutti. terribile terribile vorrei morire.. io amo gli animali ho cane e ho salvato un gatto abbandonato e lho adottato più un altro ne ho due. ho detto alla ragazza se non lo ritroviamo ne prendiamo un altro se è morto vorrei mi perdonasse il gatto terribile pensare sia morto di fame... avevo recuperato un po dalla depressione della figlia morta ma con la fine dell'estate ho avuto un cedimento e mi ha cambiato di nuovo cura mi risentivo un po meglio ma. ora ho pensieri ossessivi sul gatto e i sensi di colpa mi uccidono secondo dopo secondo non so se sia patologico ma vorrei aver la sofferenza alleviata purtroppo ho la visita il 12dicembre dallo psichiatra ho bisogno urgente di qualcosa gocce ecc non saprei gradirei una risposta il più veloce possibile grazie gentili medici di mediciitalia

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se ha necessità chieda di anticipare la visita.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente
purtroppo è in ferie. un piccolo consiglio si può avere?? condizionen da trattare o normale senso di colpa continuato mattino giorni e notte

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
La sua richiesta è piuttosto confusa nell’esposizione per cui sarebbe preferibile che si sottoponga ad una visita prima della data che è già prevista.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139