Utente
Buongiorno gentili Dottori,ma è possibile che,dopo quasi 3 anni di terapia con Elopram 20mg,mi riesca molto difficile concentrarmi negli studi o nella lettura di un libro o rivista?Non mi e' mai successo questo,ne' prima della terapia con Elopram,ne' fino a qualche settimana fa!Cosa e' accaduto?Forse e' svanito l'effetto sedativo del farmaco ed e' rimasto solo quello attivante?Grazie come al solito!!!

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

ma e' possibile che lei posti sempre piu' o meno la stessa domanda senza rivolgersi ad uno psichiatra?
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

tutte le sue domande hanno lo stesso (a me pare) problema. Lei guarda ad un sintomo e si concentra su quello, mentre sembra le sfugga un meccanismo ossessivo che la porta a "creare" il problema anziché come forse crede a risolverlo ragionandoci.
La sua situazione psichiatrica certamente non è in grande equilibrio, vista l'incapacità a utilizzare le risposte ottenute e la tendenza a riproporre gli stessi quesiti sempre con lo stesso punto di vista, cioè per avere "ciecamente" una risposta alla sua domanda, anziché cercare di risolvere alla radice il discorso.
In ultima analisi: si preoccupi di risolvere l'ossessività con il suo specialista e non quello di cui le ossessioni la fanno preoccupare (tipo presunti problemi di memoria)
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#3] dopo  
Utente
Grazie Dott.Pacini,come al solito Lei mi è stato di grande aiuto,al contrario del Dott.Ruggiero che alcune volte è stato anche offensivo nei miei confronti.Comunque se la mia situazione psichiatrica fosse in equilibrio non sarei qui a chiedere consulenze e non avrei mai avuto bisogno di farmaci antidepressivi!Grazie di cuore(anche se sembrerò monotono)!!!

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'impressione, quando ci si trova di fronte a situazioni del genere nonostante l'uso di farmaci che sono antiossessivi, è che la componente di instabilità affettiva sia stata "trascurata" o non fosse inizialmente evidente, per cui la risposta finale non è stabile e soprattutto non è soddisfacente.
Io rivedrei innanzitutto l'inquadramento diagnostico perché l'antidepressivo talvolta peggiora i quadri che dovrebbe migliorare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"