Utente 447XXX
Praticamente io ho dei pensieri
Che sono insensati, tutto scaturito dal fatto di aver visto
Una persona a me
Cara morta dentro la bara, e
Da li ho iniziato
A
Pormi mille domande
Sul
Fatto che le persone fossero solo pezzi di carne a vederle
In un altro
Modo rispetto a prima e pian piano mi sono reso conto
Di non riuscire
A provare più emozioni e sentimenti
Per le
Persone in quanto le associo alla morte, (il
Fatto è avvenuto meno di
Un mese fa) purtroppo ho
Paura di una cosa che mi tormenta, ho paura di arrivare a pensare realmente che le
Persone
Non esistono
E siano solo
Pezzi
Di
Carne inanimata e quindi
Di essere solo al mondo, so che è una cosa irrazionale ed assurda ma
Comunque mi
Fa una paura
Assurda perchè ho
Paura che il
Pensiero
Possa materializzarsi, e se provo a non pensarci è ancora peggio, come se accettassi l’idea, pensate
Sia
Esatta la diagnosi di
Doc? Anche perché io sono preoccupato di
Avere qualche disturbo
Psicotico, sono sotto cura da 15 giorni con fevarin 50 una al di e depakin 200 sempre una al di, perché nel arco della giornata ho degli improvvisi cali di umore e senso di derealizzazione improvviso, praticamente mi sembra di essere distaccato dalla realtà.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Paura che il pensiero possa "materializzarsi" in che senso ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 447XXX

Nel senso,ho paura che l’idea s’impadronisca della mia mente facendomi arrivare a pensare di essere solo è una paura frequente nel doc ?

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cioè - se capisco bene - arrivare a farle pensare cose non reali con la convinzione che lo siano ?
Questa è una delle paure del doc sì. Paura di perdere il controllo della mente. Ovviamente non la perdita di controllo che si esprime con l'ossessione, ma che l'ossessione poi porti ad una generica "pazzia".
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 447XXX

Si intendevo questo,una paura che mi porta
a veri e propri attacchi di panico,ad aver paura delle persone addirittura,ovviamente con molta difficoltà riesco a controllare questa paura ma è terribile è come se i
Pensieri ossessivi diventassero reali anche se io so che in fondo è tutto normale,peró da
15
Giorni fevarin 50 non
Ha avuto
Effetto,speriamo
Che con il passare
Dei
Giorni
Cambi qualcosa

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"è come se i
Pensieri ossessivi diventassero reali anche se io so che in fondo è tutto normale,peró da"

Appunto, questo è il disturbo.
In 15 giorni il fevarin non può avere effetto, a quella dose neanche in tempi consoni, presumo però che il medico poi la aumenti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 447XXX

L’ultima volta mi ha detto che ha iniziato da una dose bassa perché io ho un fortissimo stato ansioso che mi porta spesso ad avere attacchi di panico per questi pensieri ossessivi,e addirittura a non uscire da casa per giorni un periodo,quindi presumo che sia il caso di aumentare la dose di fevarin per vedere qualche miglioramento,poi a volte ho dei cali di umore assurdo accompagnati da ansia e derealizzazione enorme,questo credo faccia sempre parte dell’insieme del disturbo

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì ma è corretto infatti iniziare con dosi anche basse, ci vuole pazienza perché l'effetto compare comunque dopo alcune settimane, anche iniziando subito a dosi piene
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 447XXX

Poi volevo chiederle un ulteriore cosa dottore visto che è stato così cordiale,quando sento un qualcosa che mi fa innervosire,mi prende una rabbia assurda che sfocia in ansia tremenda,e a volte devo prendere gocce di lexotan per calmarmi.Anche questo rientra nell’insieme del disturbo di chi soffro?..Cioè invece di passarci sopra al problema
Che mi disturba(esempio,tizio ha detto
Che tua nonna è idiota)la mente continua a rimuginarci e provare rabbia e ansia...poi per calmarmi praticamente mi metto sul cellulare,come se cercassi di dissociarmi dalla realtà per l’elevata ansia,cerco di mettermi a giocare sul
Cellulare e dopo un po’ passa.

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, può essere legato allo stesso meccanismo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 447XXX

Per quanto riguarda la derealizzazione e la sensazione di essere distaccato dalla realtà invece dottore? Il mio problema fondamentale è che ho una paura assurda di tutte queste sensazioni che mi fanno sentire solo,spero che la terapia funzioni nel giro di qualche altra settimana,non vorrei arrivare ad assumere antipsicotici per il disturbo,perché ho letto che possono anche essere prescritti a dosi minori per il mio stesso problema

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Potrebbe andare avanti credo all'infinito a trovare sintomi e chiedere se sono doc o no, presumo che al fondo ci sia la paura di avere qualcos'altro, o di più grave etc. Non le giova questo tipo di scambio, curi il suo doc.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it