Utente
Buonasera, a seguito di un episodio acuto che mi ha portato al ricovero nel maggio scorso, sono in cura da quasi quatto mesi con un iniezione mensile di Xeplion da 50 mg. (scalato gradualmente dopo le inziali somministrazioni) ed una una mezza pasticca di Resilient alla sera, quest'ultima aggiunta solo negli ultimi due mesi.

Sperimento una forte sonnolenza, visto che dormo circa 12 ore, associata ad una stanchezza che ritengo insostenibile, che mi porta, tra le altre cose, a sbadigliare in maniera spropositata durante la giornata, impedendomi di combinare alcunchè.

Questa stanchezza migliora col passare delle ore, ma è molto pesante al mattino, è possibile che si tratti di depressione bipolare a seguito dell'episodio di mania occorsomi quattro mesi fa, oppure potrebbero essere gli effetti collaterali del farmaco antipsicotico che assumo?

Nel caso si trattasse di depressione potrebbe questa essere risolvibile con l'innesto di un antidepressivo?

Chiedo inoltre se nell'eventualità andrebbero mantenuti anche gli altri farmaci o se invece sarebbe sufficiente affidarsi al solo stabilizzatore dell'umore, visto che i sintomi positivi sono svaniti.. .

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Dipende molto dalla diagnosi per la quale è stato ricoverato e la diagnosi di dimissione di trattamento.

In evidenza di un probabile disturbo bipolare l'uso di antidepressivo deve essere molto limitato e la sintomatologia attuale va posta all'attenzione dei curanti che possano eventualmente decidere una variazione.

E' improbabile che la terapia attuale possa essere variata per arrivare alla sostituzione con altri farmaci.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta.

[#3] dopo  
Utente
Da circa due settimane sto assumendo una compressa di Deniban al mattino, ma non ho notato miglioramenti di alcun tipo.

Ho pensato però ad una cosa, potrebbe essere questa situazione causata da eventuali effetti extrapiramidali del farmaco?

Potrebbe essere risolutiva una compressa di Akineton?

La presi, prima di sospendere tutto il trattamento, assieme all'Abilify per un breve periodo e ricordo che qualcosa di positivo lo portava...